Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il pari di Albiol giunge tardi, domani pericolo Viola

Napoli-Chievo finisce 1-1


Napoli-Chievo finisce 1-1
25/01/2014, 19:50

NAPOLI - Forse è il Napoli più brutto della stagione quello visto stasera al San Paolo contro il Chievo di Eugenio Corini. Un Napoli spento che vanta il ritorno di Hamsik e l'esordio di Jorginho. Britos ritorna titolare. Il Chievo, ben messo in campo da Corini, pressa gli azzurri per buon parte del match. Al 18' arriva il gol di Sardo, non nuovo contro il Napoli. L'esterno del Chievo viene lasciato libero di fare ciò che vuole e la difesa azzurra viene punita. Il Napoli ci prova ma Hamsik è spento. Mertens si fa imbottigliare da Dramè nonostante la sua dinamicità. Higuain è assente e lo mostra quando può, dopo 10' dal vantaggio del Chievo, poggiare in rete una palla facile ma fallisce il tap-in. Callejon non è pervenuto. Inler timbra un'altra presenza incolore. Nel secondo tempo gli azzurri creano di più ma Puggioni chiude lo specchio. Jorginho preleva uno spento Dzemaili. L'esordio del brasiliano non tange più di tanto al gioco. Insigne subentra sperando che possa dare più vivacità all'attacco. La rete arriva dagli sviluppi di un calcio d'angolo grazie ad Albiol,prima rete per lui in serie a. Troppo tardi, siamo al 44' della ripresa. La gara termina 1-1. Questo non è il Napoli che può lottare per il secondo posto presieduto da una galattica Roma e domani attenzione alla Fiorentina.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©