Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Napoli-Chievo: un pareggio che rende ancora più dura la scalata degli azzurri


Napoli-Chievo: un pareggio che rende ancora più dura la scalata degli azzurri
26/11/2018, 17:00

Dopo la lunghissima pausa delle nazionali, riprende la 13a giornata di campionato. Sul banco degli imputati c'è di sicuro il Napoli, dopo il passo falso in casa contro il Chievo, ultimo in classifica, che raggiunge il primo punto in campionato grazie ad un pareggio d'oro ottenuto lottando per 90 minuti con il coltello tra i denti. 
La spinta dei tantissimi tifosi, presenti al San Paolo, non è riuscita questa volta a far entrare la palla in porta, come accadde lo scorso anno all'ultimo minuto e all'ultimo respiro, grazie ad un grandioso gol di Diawara.
La squadra di Ancelotti disposta in campo con il 4-4-2 ha presentato sin dal primo minuto molte novità come la coppia inedita di centrocampo composta da Zielinski e Diawara e con Ounas schierato come esterno sinistro. 
In attacco per tutto il primo tempo mai incisivi Insigne e Mertens, che, dopo tante ottime prestazioni, come contro l'Empoli, questa volta hanno avuto difficoltà a trovare l'intesa vincente.
Da segnalare i due mancati rigori a favore del Napoli sui falli in area commessi dalla difesa clivense ai danni di Callejon e subito dopo su Mertens e Zielinski. 
Nel secondo tempo, il Napoli è sceso in campo con la convinzione di poter cambiare le sorti del match, ma i sogni degli azzurri si infrangono sui pali colpiti prima da  Insigne e poi da Koulibaly che in una goliardica rovesciata stava per far urlare di gioia tutto il San Paolo.
La scalata dei partenopei diventa adesso ancora più dura: 8 sono i punti della juventus sul Napoli. Lo scorso anno, di questi tempi, era il Napoli a condurre il campionato da primo in classifica con un distacco di 4 punti...  

Commenta Stampa
di Dario Santoro
Riproduzione riservata ©