Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LE POSSIBILI NOVITA'

Napoli-Genoa, spazio a Dzemaili e Fernandez?


Napoli-Genoa, spazio a Dzemaili e Fernandez?
20/12/2011, 11:12

Dzemaili e Fernandez le due possibilità novità contro il Genoa. L'ex parmense sta bene ed è rimasto a riposo domenica sera contro la Roma, quindi potrebbe trovare spazio dal primo minuto a centrocampo al posto di uno tra Gargano e Inler. L'uruguaiano ha preso un «pestone» da Rosi nel match del San Paolo ma si è ripreso ed è disponibile per la prossima gara contro il Genoa. Comunque Mazzarri potrebbe decidere di dargli un turno di riposo. Non è da escludere però che possa fermarsi Inler. Potrebbe avere una chance dall'inizio anche l'argentino Fernandez. Campagnaro e Aronica, infatti, hanno praticamente giocato tutte le partite ed è possibile che a uno dei due venga fatto tirare il fiato contro il Genoa. Nell'ultimo match di campionato ci sono stati diversi errori dei difensori e la Roma è riuscita a segnare tre gol. E poi c'è il solito ballottaggio per la fascia sinistra tra Dossena e Zuniga, stavolta potrebbe toccare dall'inizio all'ex esterno del Liverpool. Più difficile pensare che il tecnico decida di non far partire Maggio dall'inizio. Un mini turn over ci sarà anche perché si tratta di un impegno molto ravvicinato rispetto a quello contro la Roma, di domenica sera al San Paolo. L'ultima partita dell'anno da vincere, nelle ultime sette gare di campionato i tre punti sono arrivati soltanto contro il Lecce.
C'è la necessità di aggiustare la media casalinga per poter recuperare posizioni in classifica. Ieri è stato solo un giorno di scarico, oggi nella rifinitura il tecnico proverà la formazione anti-Genoa e le varie situazioni tattiche per la gara contro la formazione di Malesani. Un solo allenamento utile, si è tornati alle abitudini Champions. La scorsa settimana si tornò ai sette giorni pieni di lavoro ed è arrivato il ko. Per motivi scaramantici forse il tecnico non prenderà male questa situazione. Un allenamento nel quale verranno illustrati dal tecnico i punti di forza e quelli deboli dell'avversario e sarà data particolare attenzione alle situazioni da palla inattiva, calci d'angolo e punizioni. L'anno scorso contro il Genoa il Napoli conquistò la vittoria che diede il va libero verso la qualificazione in Champions League, poi ottenuta in maniera definitiva con il pareggio contro l'Inter. Quella contro il Genoa è una partita speciale per il gemellaggio tra le due tifoserie e il clima di grande amicizia allo stadio. Ma il Napoli non può assolutamente fare sconti: contro i rossoblù la vittoria è d'obbligo.
FONTE: IL MATTINO
 
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©