Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

AFFARI IN TRIBUNA

Napoli-Inter: il calciomercato inizia qui


Napoli-Inter: il calciomercato inizia qui
13/05/2011, 11:05

Chiacchiere o progetti? Chi può dirlo. La verità appare una. Quella di domenica sera non sarà una semplice partita di calcio. Anche perchè di semplcie Napoli-Inter non ha mai avuto nulla. Al di là del risultato, della fame di vittoria dei tifosi, e del pubblico delle grandi occasioni, ci sarà una Champions League da agguantare definitivamente e i festeggiamenti (eventuali) per tutto il gruppo. Questo sul rettangolo di gioco. Fuori, sugli spalti, il discorso sarà diverso.

INIZIO E FINE - Più che la fine del campionato Napoli-Inter segnerà l'inizio del calciomercato estivo. E forse quello start è già partito. L'anticipo i due presidenti lo hanno giocato ieri allo stesso tavolo. Si è parlato del più e del meno: diritti televisivi, bacino d'utenza e finale di stagione. Poi, qualche nome buttato sul tavolo e interessamenti da ambo le parti. A Milano fanno gola i grandi nomi. Ezequiel Lavezzi è un pallino fisso di Massimo Moratti. Al presidente piace il suo gioco veloce e all'inglese (il patron neroazzurro è un grandissimo estimatore della Premier League), fatto di scatti ripetuti e accelerazioni vincenti. Ma alla banda neroazzurro non dispiacerebbe servirsi anche delle giocate dell'altro talentuoso partenopeo: Marek Hamsik. Da tempo seguito dall'Inter, lo slovacco è visto come l'erede ufficiale di Dejan Stankovic nel gioco della squadra milanese.

LE IDEE AZZURRE - Difficilmente De Laurentiis accontenterà Moratti, e d'altronde il presidente dell'Inter questo già lo sa. Nel frattempo, però, anche il Napoli ha i suoi giocatori nel mirino. Le voci che girano portano proprio a due assi del club neroazzurro. Il primo è Goran Pandev. Il forte attaccante macedone non ha avuto una buona stagione quest'anno, dimostrandosi decisivo solo in occasione del Mondiale per club e nella gara di ritorno di Champions League contor il Bayern Monaco (sua la rete del definitivo 2-3). La valutazione è scesa e l'Inter sembra intensionata a cederlo. L'altro nome è quello di McDonald Mariga. Un giocatore di grandissimo spessore atletico e tecnico, ma arrivato all'Inter per volere di Mourinho che, dopo cinque mesi dal suo acquisto, ha abbandonato i neroazzurri. Anche per lui il 2010/2011 non è stato un gran campionato e il discorso prezzo è identico a quello di Pandev.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©