Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LE PAGELLE

Napoli-Novara, le pagelle del Corriere dello Sport


Napoli-Novara, le pagelle del Corriere dello Sport
22/04/2012, 10:04

7 Dzemaili - Accelera e spacca sul centro-sinistra, poi sul centro-destra, dove illumina persino: la sua nuova dimensione da mezz’ala gli sta bene addosso.

6,5 Cavani - Tap in per scacciare via la malinconia dell’astinenza. Poi, piedino sul raddoppio. Se non vi basta....

6,5 Mazzarri (all.) - Brani di vecchio Napoli soprattutto nella ripresa, quando si diverte a provare varianti tattiche.

6,5 Cannavaro - Pure il gol, dopo aver sovrastato Caracciolo.

6,5 Maggio - Il valore aggiunto: torna e fila via come il vento. Va vicino al gol, ha un’altra marcia: la sua presenza si avverte, la sua assenza si è sentita.

6,5 Gargano - Fa la diagonale difensiva, fa il giocoliere: esce dal tunnel, con caparbietà. 6 Aronica - Un altro anno, almeno di Napoli: lo festeggia in pantofole.

6 De Sanctis - La maglia bianca era e bianca resta, sino a quando non apre le ali dinnanzi all’airone.

6 Campagnaro - Ha un Mascara vivo, lo spegne con l’anticipo. 6 Inler - Geometricamente semplice: distribuisce ordini, esegue pure da sé, limitandosi al controllo.

6 Hamsik - A danzare tra le linee, a cercar di ritrovare il meglio di sé, che comincia a riemergere.

6 Zuniga - L’eterno tip tap è per ravvivare nell’avvio un po’ sottotono. Non ci crede neppure lui.

6 Inler - Geometricamente semplice: distribuisce ordini, esegue pure da sé, limitandosi al controllo.

6 Aronica - Un altro anno, almeno di Napoli: lo festeggia in pantofole.

FONTE: CORRIERE DELLO SPORT
 

Commenta Stampa
di Luigi Russo Spena
Riproduzione riservata ©