Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

CALCIOSCOMMESSE

Napoli-Parma 2-3: oggi ascoltato Quagliarella


Napoli-Parma 2-3: oggi ascoltato Quagliarella
17/06/2011, 10:06

A fari spenti, la Procura va avanti nelle indagini sul filone napoletano del calcio scommesse. Oggi dovrebbe essere a Palazzo di Giustizia il procuratore federale Stefano Palazzi, che dopo aver incontrato i magistrati di Cremona vedrà i pm impegnati nei due capitoli al centro di accertamenti: l’inchiesta sugli investimenti del clan D’Alessandro nei centri Intralot, condotta dal pm Pierpaolo Filippelli con il procuratore aggiunto Rosario Cantelmo; e il fascicolo aperto dal pool coordinato dal procuratore aggiunto Giovanni Melillo, competente per i reati collegati alle manifestazioni sportive, che ha disposto nei giorni scorsi l’acquisizione dei filmati di tre partite: due del torneo 2009-2010, Napoli-Parma 2-3 e Sampdoria-Napoli 1-0, e la terzultima del campionato appena concluso, Lecce-Napoli 2-1. Napoli-Parma è la partita dove è stato fotografato a bordo campo il boss Antonio Lo Russo (oggi latitante) e dove una fonte confidenziale aveva parlato di un flusso di puntate anomale confluite nell’intervallo sulla vittoria della squadra ospite. Il primo procedimento sia penale che sportivo, aperto sulla scorta dell’informativa dei carabinieri trasmessa a Palazzi a giugno di un anno fa, si è chiuso senza che fossero accertati illeciti. Gli investigatori vogliono però fugare ogni dubbio e hanno deciso di convocare come testimone l’ex attaccante del Napoli, ora alla Juventus, Fabio Quagliarella. Durante il convulso finale della partita, l’attaccante fu espulso per proteste nei confronti dell’arbitro, comportamento sanzionato dal giudice sportivo con tre giornale di squalifica. Dopo Quagliarella, che è appena rientrato da un periodo di vacanza in Florida e sarà sentito nelle prossime ore, gli inquirenti valuteranno quali altri testimoni ascoltare. Fonte: Repubblica

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©