Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Napoli-Parma, doppia sfida al Tardini


Napoli-Parma, doppia sfida al Tardini
22/01/2013, 12:18

Smaltita la delusione per i due punti persi a Firenze, la testa dei giocatori azzurri è già rivolta al prossimo impegno di campionato contro il Parma dell’ex Donadoni. Squadra ostica quella emiliana che in casa propria non ha mai perso, nemmeno contro la capolista Juventus che si dovette accontentare di un pareggio. La squadra di Mazzarri oggi avrà il tempo di chiarirsi le idee con un giorno di riposo per poi preparare al meglio la seconda trasferta consecutiva al Tardini. Gli azzurri dovranno fare a meno di Behrami, squalificato, e probabilmente anche di Gamberini che ha subito un infortunio alla caviglia proprio nella gara di Firenze. Al suo posto potrebbe tornare in campo Paolo Cannavaro, mentre Behrami sarà sostituito da Dzemaili a centrocampo. In attacco Insigne cederà ancora una volta il posto all’esperienza di Goran Pandev per far coppia con Cavani e provare a scardinare la difesa avversaria. Il calendario che aspetta la squadra azzurra non è dei più semplici e, prima dello scontro diretto con la Juventus, ci saranno da affrontare squadre ostiche come Catania, Lazio e Udinese, oltre alla Sampdoria. Giorni caldi dunque, quelli che attendono Cavani e Co. E sono giorni caldi anche per il mercato azzurro: dopo l’arrivo di Calaiò e Armero, il Napoli si è mostrato interessato al giovanissimo talento croato dell’Hajduk Spalato, Josif Radosevic, 19 anni, che avrebbe già espresso il suo parere favorevole all’approdo in maglia azzurra. Su di lui si è fiondato lo stesso Parma che ha offerto 3 milioni alla società croata. Doppio scontro quindi tra mercato e campo da gioco. C’è un secondo posto da consolidare per poi, chissà, pensare a traguardi più alti.

Commenta Stampa
di Luca G. Zanini
Riproduzione riservata ©