Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Napoli-Udinese, è la sfida del goal


Napoli-Udinese, è la sfida del goal
13/04/2011, 10:04

Napoli-Udinese, le bocche da fuoco azzurre e bianconere pronte a sparare le loro bombe, domenica sera al San Paolo. Sarà una sfida a suon di gol, con i cannonieri che si ritrovano le due squadre: in linea i due formidabili tridenti che finora hanno fatto sfracelli su tutti i fronti e che per uno strano scherzo del destino, ma anche grazie alle straordinarie capacità dei rispettivi uomini d’attacco sugli opposti schieramenti ma legati da un eloquente dato in comune: 41 reti il Tridente della squadra di Mazzarri, altrettante le reti del team allenato da Guidolin. Insomma due prime linee che sono un’autentica iradiddìo e che a suon di gol dovrebbero determinare il risultato della “finalissima” in programma al San Paolo, visto che così la considerano entrambi i timonieri delle opposte panchine. Ci sarà insomma da divertirsi, grazie a due squadre votate al gioco offensivo. Non è affatto un caso che il capocannoniere del campionato vesta la maglia bianconera dei friuliani, il napoletano Totò Di Natale, a quota 26. Alle sue spalle lo incalza il nostro Matador con 25 reti, in un duello avvincente e che finora ha portato spesso i due bomber a scavalcare l’altro in una continua alternanza. Di Natale e Cavani i più forti in assoluto, visto che hanno fatto il vuoto dietro di loro, dove sono seguiti da Eto’o e Di Vaio a quota 19 e da Matri con 18 gol. Due attacchi stellari. A rendere micidiali il tridente della squadra del cuore e quello dei friulani, i compagni di linea del Matador e di Di Natale: sul fronte azzurro ecco Hamsik autore di 10 gol e il Pocho Lavezzi con 6 reti soltanto ma con 11 assist. In bianconero ci sono Sanchez che di gol ne ha segnati 12 e l’ex German Denis che ne ha realizzati tre. L’Udinese vanta comunque il maggior numero di reti segnate finora rispetto al Napoli, 57 gol, mentre la squadra del cuore di gol ne ha messi a segno complessivamente 52. A questo punto è lecito pensare che domenica sera i gol non mancheranno.

Fonte: Leggo

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©