Sport / Calcio

Commenta Stampa

Nazionale: Lippi no a Cassano. Si pensa al 4-4-2


Nazionale: Lippi no a Cassano. Si pensa al 4-4-2
02/09/2009, 11:09

La Nazionale di Marcello Lippi si prepara per il doppio impegno con Georgia e Bulgaria in programma per le qualificazioni ai prossimi Mondiali.
A Coverciano tiene ancora banco il caso Cassano, se così lo vogliamo definire e Lippi prova a mettere un punto: ‘Decido io’.
Cassano è simpatico – ha dichiarato il Ct – ma decido di testa mia’. Niente contro di lui, ha sottolineato Lippi, ma per ora la convocazione non arriva. Potrebbe essere una tattica del "furbo" Marcello pronto a tenere sulle spine Cassano per poi chiamarlo a sé nei giorni decisivi, o nulla di tutto questo, ma solo un decisione ferrea: niente Italia per il barese.
Intanto la squadra continua a preparare la gare, il Ct potrebbe ripartire dal 4-4-2 come sottolinea anche la Gazzetta dello Sport.
Un’Italia molto juventina con la difesa tutta bianconera e un ex con Buffon in porta, Zambrotta (l’ex n.d.r.) –Cannavaro-Chiellini e Grosso; a centrocampo posto a Camoranesi (anche lui della Vecchia Signora) –Pirlo-Palombo e Marchionni, appena andato via da Torino, in avanti Rossi posizionato leggermente dietro a Iaquinta (Juventus).

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©