Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Necco:"Maradona era un vero napoletano"


Necco:'Maradona era un vero napoletano'
31/10/2010, 13:10

Luigi Necco, collega di Canale 9 e storico giornalista RAI che ha vissuto gli anni d’oro di Maradona, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di “Amore… Azzurro”, programma sportivo in onda ogni mercoledì e sabato su Radio Amore. Ecco alcuni passaggi dell’intervista: “Un ricordo di Maradona? Potrei raccontare tanti episodi allegri. Una volta, ad esempio, l’ho incontrato di notte in un ristorante. Non è un mistero che lui adorasse i frutti di mare. Più che un argentino era un classico napoletano. Infatti, come da tradizione partenopea, seduta al suo tavolo c’era tutta la sua famiglia, costituita da ben quattordici persone. Maradona ha portato il grande calcio a Napoli, dopo tanti anni. Avevamo un tesoro tra le mani e non ce ne siamo accorti. Grazie a lui abbiamo vinto due scudetti, ma avremmo potuto vincere molto di più in quel periodo. Se Maradona andrebbe d’accordo con De Laurentiis? Con Ferlaino il rapporto era di amore ed odio. C’era partecipazione dall’una e dall’altra parte. Era come un matrimonio ed ogni tanto c’è stato qualche momento di rottura che è storia nota. Forse, con De Laurentiis sarebbe andata meglio, perché l’attuale presidente azzurro non è un tifoso del Napoli, ma un uomo d’affari. Essendoci meno partecipazione, probabilmente, sarebbe stato un rapporto più tranquillo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©