Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Nel Napoli nessun clan, tutti compatti verso la sfida con la Juventus


Nel Napoli nessun clan, tutti compatti verso la sfida con la Juventus
25/02/2009, 09:02

Nessuna possibilità di sbagliare, niente alibi per il Napoli che sabato sera si troverà di fronte la Juventus in una sfida forse mai così delicata.
Il tabellino di marcia azzurro ha perso smalto e ha lasciato tanti, troppi, punti per strada: solo due pareggi in sette partite. In ritiro a Castelvolturno i giocatori mettono a punto schemi e tattiche per affrontare senza sbavature la Vecchia Signora e ritrovare il sorriso.
E’ un ritiro non troppo pressante quello al quale sono stati sottoposti gli azzurri: anche ieri concessa qualche ora di svago per riabbracciare i cari, poi rientro in albergo entro le ore 19:00.
Doppia seduta quest’oggi
per la squadra, mentre ieri appuntamento mattutino sul campo d’allenamento per dare vita prima ad esercizi tecnico tattici, poi ad una partitella in famiglia.
Gli azzurri sembrano compatti e le voci che narravano dell’esistenza di tre gruppi ben definiti all’interno degli spogliatoi sembrano svanite.
La squadra avrebbe, infatti, stretto un patto per queste ultime tredici gare e dimenticato qualsiasi screzio.
Una buona notizia arriva da Giudice Sportivo che, come immaginato, ha squalificato Mauro German Camoranesi per una giornata e salterà la sfida con il Napoli.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©