Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

WALTER MAZZARRI

"Nessun limite, un giorno anche lo scudetto"


'Nessun limite, un giorno anche lo scudetto'
31/05/2010, 11:05

In una lunga intervista sull'edizione odierna del quotidiano "Il Mattino", Walter Mazzarri traccia un lungo bilancio della sua prima stagione napoletana e del futuro suo e della squadra.
"I momenti più belli di questa stagione sono stati i due risultati positivi contro la Juventus. A Torino fu un capolavoro che ha sorpreso anche me. A Napoli fu un vero e proprio dominio. Qui sto benissimo. Non ho mai firmato in vita mia un contratto così lungo come quello che ho appena firmato con il Napoli, ma qui mi sento amato, responsabilizzato e sento la grande storia di questa squadra. Al Sud fare l'allenatore è sempre più stimolante perchè il calcio è una sfida, una rivalsa sociale."
Il rapporto con De Laurentiis è ottimo. "Siamo andati d'accordo sin dall'inizio. Addirittura voleva che firmassi un contratto ancora più lungo ma tre anni sono il tempo giusto per iniziare un nuovo ciclo. Ho trovato le condizioni ideali per lavorare bene e creare un percorso comune di crescita graduale. Non dobbiamo mai porci limiti, anche lo scudetto un giorno, ma dobbiamo avere sempre molta calma. Questo è un gruppo eccezionale che nella prossima stagione, ripartendo con me, potrà contare su una continuità di lavoro che è sempre molto utile. Inoltre i ragazzi resteranno più o meno gli stessi e questo ci favorirà molto. Io conosco loro, loro conoscono me: è un'ottima base."
Gruppo rinconfermato quasi per intero quindi. "Almeno l'80% resterà il gruppo dello scorso campionato. Lavezzi e Hamsik soprattutto sono il futuro di questa squadra, possono ancora migliorare tantissimo. Il presidente ha detto che cerchiamo una punta da almeno 20 gol? Non posso che essere d'accordo visto che l'unico problema della scorsa stagione è stata l'incapacità di concretizzare tutto quello che creavamo." 

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©