Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'AGENTE DI SOSA

Nessun rifiuto, il Pocho lo vuole a Napoli


Nessun rifiuto, il Pocho lo vuole a Napoli
16/07/2010, 17:07

L'ultima indiscrezione di mercato del Napoli, lanciata  nella giornata di ieri, ha avvicinato il trequartista argentino Josè Sosa alla società azzurra. Addirittura sembrava che il Napoli avesse superato il Parma nelle preferenze del giocatore. A pensieroazzurro.com, abbiamo ascoltato in esclusiva pochi minuti fa il procuratore del giocatore, Fabio Bilardo, il quale smentisce, almeno per il momento questa possibilità:" Se ho incontrato Bigon? No, non ho incontrato nessuno e neanche parlato con dirigenti del Napoli. Non sono a conoscenza di accordi presi tra Napoli e Bayern Monaco per Sosa. Adesso sono in Italia e domani tornerò in Argentina, ma senza aver avuto contatti con la società azzurra. Il Parma? Si, è vero, la società emiliana voleva il giocatore, ma in prestito e a queste condizioni il Bayern non lo vende; la squadra tedesca vuole cedere totalmente il suo cartellino. Se ci piacerebbe l'ipotesi Napoli anche senza la sicurezza di giocare da titolare? Indubbiamente Napoli è una grande piazza e a Sosa piacerebbe cimentarsi in questa città, per quel che riguarda le condizioni bisogna poi parlarne con il Napoli e capire cosa ci offre, ripeto questa è solo un'ipotesi per ora. Quello che è certo, è che adesso Sosa inizia la stagione con il Bayern e se qualcuno si dimostrerà interessato, dovrà essere una squadra importante con grandi ambizioni, ed il Napoli è sicuramente tra queste perchè giocherà per la Champions nella prossima annata. Preciso questo, perchè è il motivo per il quale non abbiamo accettato Catania, che poteva trovarsi a lottare per la salvezza. Se Sosa conosce qualche giocatore del Napoli? Certo, è un grande amico del Pocho Lavezzi, si sentono spesso ed il Pocho vorrebbe portarlo a Napoli. Ho saputo che vuole parlare di Sosa con il presidente ed il direttore perchè ha grande stima di Josè. Il Principito è un trequartista che ama giocare dietro la punta ed accentrarsi".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati