Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

POSSIBILI RINVII?

Neve e gelo in Serie A, un turno da brividi


Neve e gelo in Serie A, un turno da brividi
31/01/2012, 16:01

Il rinvio di Sampdoria-Empoli fa da prologo a un turno infrasettimanale davvero da brividi. Ovviamente nel senso del freddo. Neve e gelo imperversano soprattutto al nord d'Italia con temperature in picchiata. I primo contraccolpo e' appunto il rinvio della partita di Genova in programma oggi nel campionato di serie B. Ma ci sono anche altre situazioni a rischio. L'anticipo di serie A di questa sera al Tardini tra Parma e Juventus non sembra in pericolo, anche se sulla citta' emiliana sta nevicando. Il maltempo e' da oggi specialmente su tutto il nord-ovest, mentre per domani vi sara' tanta neve al centro e attorno a Roma e nel nordest mentre l'aria gelida, proveniente dalla Siberia, raggiungera' le isole fra sabato e domenica, giornata in cui anche in Sardegna (dalla Costa Smeralda ai paesi dell'interno) cadra' la neve, anche a bassa quota. Le nevicate previste in Emilia-Romagna dovrebbero intensificarsi durante la notte e proseguire anche domani. Ma, secondo le previsioni, in maniera piu' debole nel capoluogo. Il Bologna, che domani sera ospita la Fiorentina, ha gia' provveduto a coprire il campo con i teloni e a spargere il sale sugli spalti dello stadio. E gli spalatori sono stati allertati dalla societa'. Difficile adesso prevedere l'agibilita' del terreno, che verra' valutata nel corso della giornata. La scorsa stagione furono ben due le gare rinviate per neve al Dall'Ara: il 28 novembre Bologna-Chievo e il 30 gennaio Bologna-Roma, quando si giocarono 17 minuti, prima di sospendere. Nel 2009 tocco' ad un Bologna-Atalanta. Nel campionato precedente, ancora una nevicata fermo' proprio un Bologna-Fiorentina, a febbraio. Non e' a rischio neve, invece, Udinese-Lecce. La partita si giochera' regolarmente anche se, secondo le previsioni meteo, fara' freddo. Su Udine e su tutta la regione fin dal mattino soffia forte il vento di bora che si fara' pero' sentire soprattutto a Trieste e sulla costa. A Udine solo qualche raffica ma di intensita' minore. La temperatura sara' vicina allo zero o di qualche grado sotto. Insidie potrebbero arrivare dal terreno di gioco che probabilmente sara' ghiacciato. Non dovrebbe correre rischi anche Inter-Palermo. In Lombardia le previsioni del tempo preannunciano per i prossimi giorni un freddo particolarmente intenso (con minime di -7) e annunciano qualche fiocco di neve. Tuttavia, per domani sera la temperatura - comunque rigida - dovrebbe aggirarsi tra i -2 e i -4 gradi, mentre e' previsto vento debole insieme a un elevato tasso di umidita' (95%). A Bergamo sta cadendo da mezzogiorno un leggero nevischio, per ora Atalanta-Genoa non sembra correre alcun rischio di rinvio. La temperatura e' di poco sotto lo zero e dovrebbe ulteriormente scendere nelle prossime ore, ma per domani non sono attese perturbazioni. Un nuovo peggioramento e' infatti previsto per giovedi'. Allerta neve anche a Siena: il prato dello stadio 'Franchi' e' stato coperto da teloni protettivi. La copertura e' stata decisa per salvaguardarne le condizioni e permettere il regolare svolgimento della partita. Le previsioni annunciano neve su Siena per le prossime ore: i primi deboli fiocchi stanno gia' cadendo sulla citta' toscana. In controtendenza (almeno per la neve) la situazione a Napoli. Le piogge della giornata lasceranno domani sera il posto a un miglioramento della situazione. L'unico problema per il campo - dicono i meteorologi - potrebbe essere provocato dalle precipitazioni che si addenseranno sul terreno di gioco. Le temperature resteranno durante la giornata sotto i 10 gradi. In Sardegna la Protezione civile ha lanciato l'allarme per un brusco abbassamento della colonnina di mercurio nei prossimi giorni: le temperature fra sabato e domenica potrebbero giungere sotto zero lungo le coste dell'isola (previsti -2 anche a Cagliari) con nevicate a quote basse. Per domani sull'isola arriveranno venti forti di maestrale. (ANSA).

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©