Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Neymar: Real Madrid? Parlerò dopo la Libertadores


Neymar: Real Madrid? Parlerò dopo la Libertadores
19/06/2011, 16:06

«Prima la Libertadores, poi si vedà». Neymar non scopre le carte sul suo futuro e continua a tergiversare di fronte alle telecamere. I giornalisti lo assillano, vogliono sapere. Lui nicchia, sorride e risponde sereno: «Non posso dire nulla, per rispetto ai tifosi e alla mia società, il Santos». Gioca in difesa, il bomber della Selecao, attualmente impegnato a preparare il ritorno di Libertadores contro il Penarol, in programma giovedì alle 2.30 del mattino ora italiana. «Ora non sto pensando al Real Madrid», ha dichiarato Neymar che infrange la promessa di restare in silenzio fino al termine della stagione. «Penso solo a giocare e a dare il massimo per il Santos. Non c'è nessun accordo con il Real Madrid, niente di niente. Fatemi preparare in pace la Libertadores e poi vi rivelerò il mio futuro». Una promessa fatta davanti ai taccuini dei giornalisti che lo incalzano: «Il mio idolo? Robinho. L'ho conosciuto al Santos ed è il mio numero uno. Mi piacciono anche Kakà e Cristiano Ronaldo». Due giocatori del Real Madrid: un indizio? Neymar ride e aggiunge: «Mi piace anche Messi». Tutto da rifare.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©