Sport / Calcio

Commenta Stampa

Il presidente degli arbitri risponde alle accuse di Lotito

Nicchi:"Non c'è niente di deciso, chi ha dubbi denunci"


Nicchi:'Non c'è niente di deciso, chi ha dubbi denunci'
04/04/2011, 16:04

Marcello Nicchi, presidente degli arbitri italiani, è intervenuto ai microfoni de 'La politica nel pallone' su Gr Parlamento. Il numero uno dell'Aia ha voluto rispondere alla accuse del presidente della Lazio Claudio Lotito. "Lotito? Non voglio entrare nel merito - ha dichiarato Nicchi - dico solo che mi farebbe piacere ascoltare smentite da chi dice che tutto e' deciso. Qui non e' stato deciso niente e chi pensa questo lo vada a denunciare alla magistratura o alla procura federale".

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©