Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA IL QUESTORE

"No ai fumogeni, il San Paolo è diffidato"


'No ai fumogeni, il San Paolo è diffidato'
21/11/2011, 14:11

A Radio Crc è intervenuto il questore di Napoli, Luigi Merolla: “Il numero di uomini messo a disposizione dalla Questura nel match di domani sera che vedrà il Napoli affrontare il Manchester City, sarà lo stesso dell’ultimo appuntamento di Champions del San Paolo contro il Bayern Monaco. Abbiamo creato dei meccanismi di accoglienza grazie anche all’aiuto del Consolato inglese, della società sportiva calcio Napoli e delle autorità portuali. Si tratta solo di precauzioni perché saranno i nostri tifosi azzurri che accoglieranno i sostenitori del Manchester City con sentimento di orgoglio e di fierezza che nasce dall’entusiasmo nel vedere i nostri beniamini confrontarsi con dei mostri del calcio. Vorrei dire ai miei concittadini di conservare tutto l’entusiasmo e di manifestarlo durante la gara per far sì che il tifo sia il dodicesimo uomo in campo. Raccomando al pubblico del San Paolo di non utilizzare fumogeni. Mi auguro che i sostenitori azzurri non scavalchino nelle tribune dal livello inferiore a quello superiore perché così facendo si rischia di occupare anche le scale, quelle dipinte di giallo, che devono essere lasciate libere per ogni emergenza. La Uefa, in seguito ad una occupazione delle scale, o all’utilizzo di fumogeni, andrebbe a diffidare il Napoli. La Uefa utilizza dei parametri molto rigorosi e rischiare la squalifica del campo del San Paolo per qualche fumogeno o per l’occupazione delle scale, mi sembra assurdo. Sono previsti 1.000 di tifosi del Manchester City a Napoli”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©