Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA MAROLDA

"Non mi è piaciuto l'atteggiamento di Cavani"


'Non mi è piaciuto l'atteggiamento di Cavani'
11/05/2011, 15:05

A Radio Crc è intervenuto Ciccio Marolda, giornalista de Il Mattino:
“A sentire le ultime dichiarazioni di De Laurentiis e Mazzarri, considerando il gelo che c’è tra i due non si può che essere pessimisti, ma io confido molto nel progetto vincente che vede protagonisti il tecnico e il presidente azzurro. Se c’è un progetto di crescita, questo non può prescindere dalla crescita tecnica e credo che prendere un allenatore nuovo sarebbe un azzardo. In più Mazzarri non ha mai detto di voler andare via da Napoli, ha solo chiesto, giustamente, una squadra all’altezza delle competizioni da disputare. Credo che nell’ambito del budget che il Napoli deve avere, che quest’anno sarà più alto rispetto agli anni passati, con una sapiente campagna acquisti, il Napoli può rinforzarsi bene prendendo anche calciatori in prestito, o calciatori liberi pagandogli un bell’ingaggio. Napoli-Inter spero che finisca con un pareggio, poi di quello che sarà a Torino, poco m’importa. Il Napoli quest’anno in relazione all’organico ha fatto cose straordinarie. Il comportamento di Cavani nel match di Lecce non mi è piaciuto proprio, ma temevo che il suo nervosismo avrebbe portato ad un cartellino rosso. Fossi stato in Mazzarri lo avrei tolto. Immaginando uno schieramento, contro l’Inter prevedo un Lavezzi centrale con Hamsik e Zuniga a supporto”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©