Sport / Vari

Commenta Stampa

Nuoto: Bernard per primo sfonda il muro dei 47" ma il record è in dubbio


Nuoto: Bernard per primo sfonda il muro dei 47' ma il record è in dubbio
24/04/2009, 09:04

Alain Bernard è l'uomo più veloce del mondo sui 100 metri stile libero: ieri , durante i Campionati nazionali francesi di nuoto a Montpellier, è stato il primo uomo al mondo a scendere sotto la barriera dei 47 secondi, fermando il cronometro a 46"94. Tutto lineare, no? Assolutamente no. Infatti il record è ancora sub iudice, a causa del costume utilizzato. Infatti si tratta di un costume di nuova concezione della Arena, che consente di "ridurre" il peso del corpo in acqua e quindi di scivolare meglio sull'acqua. Ma si tratta anche di un costume che la FIN (Federazione Internazionale del Nuoto) ancora non ha omologato, mentre la Federazione francese l'ha accettato. Quindi si continua a battere record su record, in questio Campionati francesi, dato che questo è il tredicesimo record che viene battuto. E tutti questi record sono stati ottenuti con questi costumi, quindi tutti in sospeso. Perchè che succederà se la FIN non dovesse omologare i costumi? Avremo un record francese (dato che il costume è stato omologato in Francia, per la Federazione Francese il record è valido) inferiore al record mondiale? Situazione alquanto curiosa.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©