Sport / Vari

Commenta Stampa

NUOTO: NUOVO RECORD MONDIALE PER PHELPS


NUOTO: NUOVO RECORD MONDIALE PER PHELPS
05/07/2008, 14:07

Nato per vincere, è questo il destino di Michael Phelps. Il “cannibale”. Nessuno come lui, è scritto nel dna firmato dall'intramontabile mamma Torres, quante stelle nella bandiera con le strisce ai Trials di nuoto. L'America della piscina fa festa nel giorno dell'Indipendence Day, perché a un mese dai Giochi di Pechino la potenza in acqua è ancora made in Usa, almeno in campo maschile. Il gigante di Baltimora stupisce di nuovo, e dopo il crono mondiale dei 400 misti fa il bis anche sui 200 con il tempo di 1'54"80, migliorando di 18 centesimi il suo 1'54"98 stabilito a Melbourne nel 2007. Prima di lui nella piscina della città del Nebraska era stato Aaron Peirsol, il californiano che sfoggia cappelli e look sempre diversi, ad eguagliare il primato del mondo dei 200 dorso in 1'54"32, dividendolo ora in condominio con il connazionale Ryan Lochte. E sono così otto i record stabiliti ai Trials. Ma c'é un altro primato, stavolta non cronometrico, che i Trials mettono sul piatto: quello di Dara Torres che a 41 anni si regala la quinta Olimpiade a 24 anni dalla sua prima a Los Angeles '84.


 

 

Commenta Stampa
di Giancarlo Borriello
Riproduzione riservata ©