Sport / Vari

Commenta Stampa

L'atleta indossava due costumi

Nuoto: record del mondo sui 50 farfalla, subito annullato


Nuoto: record del mondo sui 50 farfalla, subito annullato
17/03/2009, 13:03

La svedese Therese Alshammar era felicissima: aveva disputato una splendida gara sui 50 farfalla, durante i campionati del mondo in svolgimento a Sidney, in Australia. Il tempo di 25"44 nelle qualificazioni le garantiva, oltre al passaggio al secondo turno, il record del mondo sulla distanza, sia pure per due soli centesimi. Ma qualcuno ha fatto reclamo e la nuotatrice svedese è stata squalificata e il suo record annullato. La sua colpa? Aveva indossato due costumi, cosa vietata dal regolamento, perchè aumenta la galleggiabilità e quindi agevola la nuotata. In realtà, tutte le nuotatrici indossano un secondo costume, sia pure di dimensioni molto ridotte, sotto quello di gara, per evitare "incidenti" imbarazzanti (per fare un esempio, alle Olimpiadi di Pechino questo "incidente" è capitato alla nostra Federica Pellegrini durante la semifinale dei 200 stile libero alle Olimpiadi di Pechino 2008, ndr). Ma quello della Alshammar era troppo grande. E così i giudici, dopo 5 ore di discussioni e dopo avere sentito anche la nuotatrice, hanno deciso di squalificarla e di cancellarle il record appena ottenuto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©