Sport / Calcio

Commenta Stampa

Il difensore del Sassuolo

Nuova sfida per Acerbi: il male è tornato


Francesco Acerbi
Francesco Acerbi
19/12/2013, 11:26

REGGIO EMILIA. Francesco Acerbi è rientrato nel tunnel. Il difensore centrale del Sassuolo è stato operato a luglio per un tumore al testicolo, e fino a pochi giorni fa sembrava che il calvario fosse finito. Il male, purtroppo, è tornato. L'attende una nuova sfida. Quello che si temeva, ossia il possibile riemergere del tumore, è stato confermato infatti dagli approfonditi esami fatti privatamente dal calciatore. Localizzato il male, si passerà subito alle cure che dovrebbero tenersi all'ospedale San Raffaele di Milano, dove il giocatore neroverde è stato operato con successo la scorsa estate. Per dovere di cronaca, ricordiamo che l'allarme è scattato con il giallo della positività alla gonadotropina corionica al test antidoping successivi alla la partita disputata a Cagliari il 1 dicembre scorso. Chiaramente, data la situazione, i provvedimenti e le mosse della Procura antidoping passano in secondo piano. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©