Sport / Offshore

Commenta Stampa

Offshore, Carpisa Yamamay: secondo podio in Sardegna


Offshore, Carpisa Yamamay: secondo podio in Sardegna
05/09/2011, 11:09

Anche oggi terzo posto per Diego Testa, che sale in quarta posizione nella classifica generale del Campionato Italiano Offshore Classe 3000

Prosegue la rimonta del C11 Carpisa Yamamay nella classifica generale del Campionato Italiano Offshore Classe 3000. Oggi, nella seconda prova del Gran Premio di Quartu Sant’Elena, in Sardegna, è arrivato un terzo posto, il secondo consecutivo, che permette al team di Diego ed Ettore Testa di risalire fino al quarto posto nella classifica generale, a quota 67 punti, con sole quattro gare completate; i battistrada Lo Piano-Orlando sono ora distanti 23 punti (90 punti). A due prove dalla fine del Campionato il team napoletano, preceduto anche dalle coppie Pinelli-Fois (82 punti) e Baccellini-Gobet (71 punti), è sempre più in corsa per un piazzamento finale sul podio e può ancora puntare alla vittoria finale.

La gara di oggi si è disputata in condizioni meteo estreme, con mare calmo ma sotto un nubifragio che ha limitato molto le prestazioni delle barche. A bordo del Carpisa Yamamay, con Diego Testa, è tornato il fratello Ettore, che ha superato il malore accusato ieri. La partenza dello scafo battente bandiera del Circolo Canottieri Napoli è stata buona, con la terza posizione conquistata subito e mantenuta fino all’arrivo.

“Siamo ancora in corsa per il titolo italiano – ha spiegato a fine gara Diego Testa –Oggi probabilmente avremmo dovuto usare un’elica con passo più lungo, ma dopo le prove è arrivato un nubifragio che ha cambiato completamente le condizioni del mare. Stiamo continuando a recuperare punti e a La Maddalena, tra due settimane, proveremo a conquistare la vittoria. Sarà anche la prova generale in vista del Campionato Europeo, che si disputerà a Bacoli e che rappresenta il nostro vero obiettivo di fine stagione”.

Il Campionato Italiano Offshore Classe 3000 proseguirà domenica 18 settembre con la settima prova, in programma nuovamente in Sardegna, a La Maddalena.

Ordine d’arrivo seconda prova Quartu Sant’Elena (prime posizioni)


1° Pinelli-Fois

2° Lo Piano-Orlando

3° Testa D.-Testa E.

Classifica generale Campionato Italiano Offshore Classe 3000 (dopo 6 prove)

1° Lo Piano-Orlando 90 pt

2° Pinelli-Fois 82 pt

3° Baccellini-Gobet 71 pt

4° Testa D.-Testa E. 67 pt

5° Barone-Bacchi 63 pt

6° Cucurnia-Casagni 62 pt

7° Cardinali-Benedetti 58 pt

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©