Sport / Offshore

Commenta Stampa

Offshore, per il Carpisa Yamamay prove generali di mondiale a Cagliari


Offshore, per il Carpisa Yamamay prove generali di mondiale a Cagliari
16/06/2011, 14:06

Riparte il Campionato Italiano Offshore classe 3000 dopo l’annullamento, causa maltempo, della terza prova in programma due settimane fa a Nettuno. La quarta gara del circuito si svolgerà domenica a Cagliari e sarà la prova generale per l’equipaggio partenopeo Carpisa Yamamay di Diego Testa in vista delle gare valide per il titolo Mondiale. In Sardegna, infatti, il team potrà verificare i progressi compiuti nelle ultime settimane di prove, con l’obiettivo di cogliere il primo successo stagionale e ottenere importanti indicazioni in vista delle gare iridate in programma ad Oskarshamn, in Svezia, dal 5 al 10 luglio.
“Andiamo a Cagliari per puntare alla vittoria – spiega Diego Testa, che sarà a bordo del C11 Carpisa Yamamay con il fratello Ettore – come volevamo fare anche a Nettuno, quando il maltempo ci ha impedito di gareggiare. Vogliamo ottenere la prima soddisfazione stagionale e verificare i progressi dello scafo, sul quale stiamo lavorando assiduamente da settimane. Abbiamo spostato i pesi a bordo e abbiamo verificato quali eliche si adattano meglio alle diverse condizioni del mare, ma solo le gare possono darci indicazioni sulla bontà delle nostre scelte. Il nostro obiettivo stagionale resta il Campionato del Mondo in Svezia e la gara di Cagliari si presenta come un ottimo banco di prova”.
Il programma della gara di Cagliari prevede sabato, dalle 12 alle 13.30, le prove libere, mentre la partenza della gara è prevista per le ore 12 di domenica. Il percorso, disegnato ad est del porto, prevede un giro di lancio e 11 giri per un totale di 55,36 miglia. Questa volta le condizioni meteo si preannunciano buone, con sole e vento da nord-ovest, anche se il mare sardo difficilmente si presenterà liscio.
Insieme al Carpisa Yamamay, in Sardegna sarà ai nastri di partenza anche il secondo scafo del team, sponsorizzato da Antonio&Antonio e da Gusto&Gusto, con a bordo Giovanni Di Meglio e Fulvio De Simone.

Napoli, 16 giugno 2011

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©