Sport / Offshore

Commenta Stampa

Offshore, successo del team Schiano che si riavvicina alla vetta del Mondiale


Offshore, successo del team Schiano che si riavvicina alla vetta del Mondiale
05/09/2011, 10:09

Vittoria con rimonta per il team Karelpiù Rg87, che ha tagliato per primo il traguardo nella terza e ultima gara del Gran Premio di Siracusa, seconda tappa del Circuito Mondiale Powerboat Ogp. Dopo i due terzi posti delle gare sprint, il team flegreo ha centrato il secondo successo stagionale, al termine della gara endurance lunga oltre 70 miglia, combattuta e molto dura.

La partenza ha visto Jolly Drive, vincitore delle prime due gare siciliane, prendere la testa della corsa, seguito dall’altro team napoletano Sif e da Rg87 Karelpiù. Al secondo giro la barca degli Schiano ha superato di slancio l’altro scafo partenopeo alla boa d’ingresso della baia di Siracusa. La parte centrale della gara è stata controllata senza affanni dal team Karelpiù, che all’ottavo giro è riuscito a superare anche Jolly Drive con una manovra molto difficile all’ultima boa, sfruttando la maggiore velocità rispetto alla barca avversaria. Il finale, nonostante le distanze fossero limitate, non ha regalato sorprese, con Karelpiù che ha preceduto Jolly Drive e Sif. Grazie a questo successo il team di Antonio e Giuseppe Schiano (con Francesco Calò navigatore) si è riavvicinato alla vetta della classifica iridata, che vede ora Jolly Drive comandare a quota 93, seguito a soli 8 punti da Karelpiù Rg87. Più staccato Sif, al terzo posto a quota 60.

“Siamo molto contenti per questa vittoria – ha spiegato a fine gara il driver Giuseppe Schiano – nonostante questo mare non fosse ideale per noi, siamo riusciti a tagliare il traguardo per primi, riguadagnando terreno in classifica generale. A Marsala dovremmo trovare un mare più adatto al nostro scafo e punteremo a vincere tutte le prove per tornare al comando della classifica generale”.

“L’assetto dalla barca realizzato da Hi-Performance Italia è stato superlativo – ha aggiunto il throttleman Antonio Schiano – nei primi due giorni siamo stati penalizzati dal circuito, poco adatto alla nostra imbarcazione. Il lavoro svolto nella notte tra sabato e domenica ci ha permesso di colmare il gap con gli avversari e siamo riusciti a vincere. È stata una bella gara, vincere in questo modo è sempre molto emozionante”.

Il prossimo appuntamento con il circuito mondiale Powerboat Ogp sarà di nuovo in Sicilia, a Marsala, dal 16 al 18 settembre.



Ordine d’arrivo Gran Premio di Siracusa – Terza prova



1 Karelpiù

2 Jolly Drive

3 SIF



Classifica generale Mondiale Powerboat Ogp (dopo 5 gare)



1 Jolly Drive 93 pt

2 Karelpiù 85 pt

3 SIF 60 pt

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©