Sport / Offshore

Commenta Stampa

OffShore: Testa, onorato il titolo italiano vinto al Circeo


.

OffShore: Testa, onorato il titolo italiano vinto al Circeo
01/10/2012, 13:13

COMO - Vince ancora il Sorbino Offshore Racing. Lo scafo dei fratelli Diego ed Ettore Testa, battente bandiera del Circolo Canottieri Napoli, dopo aver ottenuto la vittoria matematica del titolo italiano due settimane fa a San Felice Circeo, ha chiuso la stagione nel modo migliore, con il quinto successo in sei gare stagionali nelle acque del lago di Como. Una vittoria netta quella di oggi, maturata dopo un’ottima partenza iniziale, alla quale ha fatto seguito una gara regolare, sul mare piatto del lago lombardo, che ha portato il vantaggio sugli inseguitori a crescere costantemente, fino agli oltre 30” sulla linea d’arrivo. Alle spalle del Sorbino Offshore Racing è arrivato lo scafo di Lo Piano, con un vantaggio notevole sul terzo, Barone, che con questo piazzamento si è assicurato il secondo posto nella classifica generale. Sul gradino più basso del podio è salito Cardinali, che ha chiuso al quinto posto la gara, respingendo il tentativo di rimonta di Schepici, che a Como lo ha preceduto di una sola posizione. “Abbiamo controllato la gara fin dall’inizio – ha spiegato Diego Testa -. Volevamo regalare l’ultima soddisfazione ai nostri sponsor, Sorbino e il gruppo Antonio&Antonio e Gusto&Gusto, e dedicare questo successo a Curzio Buonaiuto, il presidente del nostro Circolo che ci ha lasciato prematuramente pochi giorni fa. Abbiamo corso pensando a lui e questo titolo glielo dedichiamo con grande affetto. La stagione è stata quasi perfetta e possiamo guardare con fiducia al 2013, quando proveremo a puntare nuovamente al titolo iridato”. La gara di Como è stata l’ultima della stagione 2012, per il Sorbino Offshore Racing l’appuntamento è con le gare del prossimo anno, tra Campionato Italiano, Europeo e Mondiale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©