Sport / Vari

Commenta Stampa

OLIMPIADI 2008: CALCIO, ITALIA PRIMA NEL SUO GIRONE, MA PESSIMA PARTITA


OLIMPIADI 2008: CALCIO, ITALIA PRIMA NEL SUO GIRONE, MA PESSIMA PARTITA
13/08/2008, 12:08

E' finita la partita della nazionale italiana di calcio al torneo olimpico, ma che noia! Una partita in cui ad entrambe le nazionali andava bene il pareggio, e l'hanno fatto vedere sin dall'inizio con una partita giocata a ritmi lentissimi, dove ha prevalso la melina. Di rilievo solo al 15' un intervento di mano (o forse di spalla) in area di Bocchetti, che è stato anche ammonito. L'arbitro concede il rigore, ma Chedjou si fa ipnotizzare da Viviano che para. Al 29' l'Italia chiede un rigore per un intervento del portiere su Giovinco lanciato a rete, ma si vede chiaramente che il portiere tocca il pallone in tuffo e poi non può evitare di franare su Giovinco, ma non c'è fallo. Al 32' l'ultimo episodio che può cambiare la partita: intervento molto duro di Mandjack su Nocerino, per cui l'arbitro vede gli estremi del cartellino rosso. Da questo momento in poi il Camerun si chiude, lasciando l'iniziativa a qualche incursione solitaria di qualche centrocampista; l'Italia non fa alcun gesto per provare a vincere la partita che così si avvia alla fine del primo tempo. Nel secondo tempo assolutamente nulla da segnalare tranne qualche tiro di alleggerimento, ma anche quelli lontano dallo specchio della porta. Il pubblico si spazientisce, fischia per denunciare il pessimo spettacolo in campo, ma alle due suadre lo 0-0 va bene e così il risultato resta bloccato. Ora il Camerun dovrebbe vedersela col Brasile, mentre l'Italia con la seconda dello stesso girone.

Cattive notizie dalla scherma: nel fioretto maschile Sanzo, l'ultimo italiano rimasto in gara, è stato eliminato dal giapponese Yuki Ota, per 15-14, dopo una gara combattuta punto a punto. Ma alla fine la velocità del giapponese ha avuto la meglio sulle incertezze nell'azione dell'italiano. Anche nel tennis è andata male, con la sconfitta della Schiavone al terzo turno ad opera della russa Zvonareva per 7-6 (7-4), 6-4.

Meglio nella boxe, dove Clemente Russo ha vinto il suo incontro nella categoria 91 Kg. contro il bielorusso Viktar Zuyeu per 7-1. Va bene anche nella canoa, con la coppia Erik Masoero e Andrea Benetti che sono arrivati in semifinale nel C2 maschile. Ma va bene anche nel K1 donne, dove arriva in semifinale Cristina Giai Pron.  

Brutto episodio nel beach volley femminile. La coppia russa è stata sconfitta dalla coppia georgiana, formata da due ragazze brasiliane naturalizzate. Finito l'incontro i dirigenti russi hanno protestato, lamentandosi di avere perso contro il Brasile e non contro la Georgia. A stretto giro di posta la risposta dei dirigenti georgiano, che si sono augurati che il buon risultato ottenuto dia un sollievo morale ai georgiani che i russi hanno cacciato dalle loro case

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©