Sport / Vari

Commenta Stampa

OLIMPIADI 2008: I RISULTATI DELLA NOTTE


OLIMPIADI 2008: I RISULTATI DELLA NOTTE
13/08/2008, 08:08

Notte di record nel nuoto. La prima è stata Federica Pellegrini, nei 200 sl femminili, dove ha conquistato l'oro e il record del mondo, sfondando il muro dell'1'55", arrivando a 1'54"82. A lei ha fatto seguito il mostruoso (ormai stanno finendo gli aggettivi per definirlo) Michael Phelps, sempre più vicino a superare il record di Mark Spitz di sette ori con sette record. E Phelps ha vinto l'oro nei 200 farfalla, con il record di 1'52"03; dopo di che ha partecipato alla 4X200 sl, dove con i suoi compagni Ryan Lochte, Ricky Berens e Peter Vanderkaay ha fermato i cronometri a 6'58"56, scendendo sotto il muro dei 7 minuti, un muro che sembrava non facilmente superabile. Per finire, record del mondo anche nella semifinale dei 100 sl. Infatti prima il francese Alain Bernard ha abbassato il limite del record mondiale a 47"20, nella semifinale che ha visto Galenda arrivare sesto con 48"47. Nella semifinale successiva l'australiano Eamon Sullivan ha voluto dimostrare che c'era anche lui, ritoccando nuovamente il record a 47"04. In questa seconda semifinale, grossa delusione per Magnini: ha abbassato il record italiano, portandolo a 48"11, ma questo gli è valso solo il quarto posto in batteria e il nono generale, e quindi sarà fuori dalla finale di domani mattina. Quarto posto, nonostante il record italiano anche nella 4X200 sl, dove Magnini, Belotti, Brembilla e Rosolino non sono riusciti a salire sul podio. Oro e record anche per Stephanie Rice nei 200 misti femminili.

Per le altre gare, da notare la gara della Scapin, nello judo 70 Kg., che prima ha sconfitto la belga Jacque al golden score (una sorta di extratime, dove il primo che fa un punto vince) e poi è stata sconfitta dalla cubana Hernandez dopo soli sei secondi dall'inizio. Adesso deve sperare nei ripescaggi. Bene anche Meloni, che ha superato il primo turno contro il lettone Borodavko nel judo 90 Kg.. Nel fioretto maschile, Sanzo è arrivato in semifinale, dopo avere battuto il francese Le Pechoux all'extratime, dopo essere arrivati 9-9 alla fine dei 15 minuti regolamentari. Invece Cassarà è stato eliminato dal cinese Zhu per 15-14, perdendo una grossa occasione. Infatti vinceva 14-12 ed era ad una sola stoccata dalla semifinale, ma poi ha avuto paura di vincere e ha concesso al cinese la vittoria.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©