Sport / Vari

Commenta Stampa

OLIMPIADI 2008: I RISULTATI DELLA NOTTE


OLIMPIADI 2008: I RISULTATI DELLA NOTTE
16/08/2008, 08:08

Ieri sono stati assegnati i primi ori dell'atletica, a Pechino. In campo femminile, vittoria nei 10 mila metri per l'etiope Tirunesh Dibaba, con un ottimo 29'54"66, davanti alla ex connazionale, naturalizzata turca per matrimonio, Abeylegesse Evlan. Storico terzo posto di Shalane Flanagan, che "rompe" la supremazia africana nella disciplina, migliorando il record continentale con 30'22"22. In campo maschile, storica medaglia d'oro per la Polonia, con la vittoria di Majewski nel peso, con la misura di 21,51 metri. Nei 20 Km. di marcia, vittoria del russo Valery Borchin, solo quinto l'italiano Brugnetti. Esclusa l'italo-cubana Magdalein Martinez dalle finali del salto triplo femminile, in quanto non è riuscita nei suoi tre tentativi a superare i 14 metri, misura largamente insufficiente per accedere alla finale.

Nel nuoto ennesima medaglia per l'Italia, con l'argento conquistato da Alessia Filippi negli 800 sl femminili, con una gara attenta e tattica, che le ha permesso di arrivare dopo una straordinaria Rebecca Adlintong, autrice di una gara che le ha portato oro e record del mondo. E, a proposito di record, fa quasi notizia che Michael Phelps si è "limitato" a vincere la medaglia d'oro nei 100 metri farfalla maschili, senza fare anche il record del mondo, fermandosi a 50'58 e arrivando con un solo centesimo di vantaggio sul serbo Milorad Cavic. In ogni caso ha eguagliato il record di Marz Spitz delle olimpiadi del 1972 di sette ori olimpici nella stess amanifestazione e domani, nella finale della 4X100 misti maschili, potrebbe addirittura superarlo. Finale alla quale parteciperà anche l'Italia, mentre nella 4X100 misti femminile l'Italia non è riuscita a qualificarsi per la finale, così come non ci è riuscito Colbertaldo nei 1500 metri sl. Storico l'oro nei 50 sl da parte di Cesar Cielo Filho, in quanto mai il Brasile aveva vinto un oro nel nuoto.

Nel pugilato, sconfitta di Domenico Valentino, nella categoria pesi leggeri, dal cubano Yordenis Ugas per 10-2; stessa sorte per Vittorio Parrinello, nella categoria 54 Kg., sconfitto per 12-1 dal thailandese Worapoj Petchkoom.

Nella pallanuoto maschile, di rilievo la sconfitta dell'Italia contro la Germania per 8-7, partita che pone l'Italia definitivamente fuori dalla zona medaglia. Italia sconfitta in semifinale anche nel fioretto femminile a squadre, battute dalla Russia per 22-21, dopo una gara vibrante di polemiche, per un arbitraggio dubbio in molti momenti, compreso l'ultimo punto, assegnato alla Russia nell'extratime. I dirigenti della scherma hanno parlato di scandalo, in proposito. Niente medaglie per l'Italia nel tiro al volo, specialità skeet, con l'eliminazione di Falco e Benelli

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©