Sport / Vari

Commenta Stampa

OLIMPIADI: AZZURRI, DELUSIONE SPADA A SQUADRE E PUGILATO


.

OLIMPIADI: AZZURRI, DELUSIONE SPADA A SQUADRE E PUGILATO
15/08/2008, 11:08

 

Giornata “no” per l’Italia delle Olimpiadi. Gli azzurri della spada sono stati battuta dalla Francia nella semifinale del torneo a squadre 39-45), e ora disputerà la finale per il bronzo con la vincente tra Cina e Polonia.

Domenico Valentino, pesi leggeri, è stato eliminato negli ottavi di finale del torneo di pugilato perdendo contro il cubano Yordenis Ugas per 10-2. Questi i parziali: 5-2, 1-0, 6-2, 3-0, 1-0. L'azzurro, sceso dal ring, è scoppiato in un pianto irrefrenabile. Alcuni punti non gli sono stati assegnati dai giudici, ma nel complesso il cubano si è rivelato superiore.

Michela Torrenti e Paolo Bianchessi sono invece stati eliminati dal torneo olimpico di judo.

Nicola Vizzoni non ha raggiunto la finale del lancio del martello. Il capitano dell'Italia dell'atletica è risultato il primo degli esclusi nel turno B delle qualificazioni, piazzandosi all'ottavo posto con la misura di 75,01.

Buone notizie dalla pallavolo, 3-0 delle azzurre contro la Serbia e quarto successo consecutivo. Le nostre pallavoliste se la giocheranno col Brasile per il primo posto nel girone, già sicure della qualificazione ai quarti.

Le azzurre Tania Cagnotto e Maria Elisabetta Marconi sono invece approdate alla semifinale di tuffi dal trampolino da tre metri ai Giochi di Pechino. La Cagnotto, sesta con 332.90 punti, e la Marconi, quattordicesima con 286.10 punti. Prima in classifica la cinese Jingjing Guo con un punteggio di 373.90. La semifinale si volgerà domani alle 20 ora di Pechino.
 

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©