Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

ULTIMO GIORNO

Ore 12: la situazione delle comproprietà


Ore 12: la situazione delle comproprietà
25/06/2010, 12:06

E' l'ultimo giorno utile alle squadre italiane per risolvere le comproprietà. L'ora X scatterà alle 19 di oggi, dopodiché, per i giocatori rimasti a metà tra due sqaudre, si andrà alle buste. Fino ad ora tante le questioni risolte. Il Cesena ha venduto la sua metà del cartellino di Schelotto all'Atalanta. L'ala italo-argentina resterà un altro anno in emilia, dove arriveranno da Bergamo in prestito anche Caseta e Pellegrino. L'Inter ha risolto a proprio favore le comproprietà di Biabiany e Mariga col Parma. Entrambi i giocatori saranno alla corte di Benitez. Parma che ha rinnovato col Milan la comproprietà di Paloschi e col Siena quella di Galloppa, entrambi ancora un anno in maglia gialloblu. Il Chievo ha comprato l'altra metà di Granoche. La Lazio ha riscattato Floccari dal Genoa. Giro di rinnovi per i giovani di scuola Fiorentina.
Per il Napoli, come annunciato da Bigon, andranno via Zalayeta e Calaiò. Il primo sarà venduto dividendo il ricavato a metà con la Juventus, il secondo sarà interamente acquistato dal presidente del Siena, Mezzaroma. C'è poi il caso Mannini. Tra cinque ore la compartecipazione con la Sampdoria scadrà, e l'intesa non è ancora stata trovata. Sempre più probabile la via delle buste.
Restano apepsi ad un filo nomi di rilievo come Criscito, Lanzafame, Bonucci, Motta e Palladino. Tutti problemi di casa Juventus. 

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©

Correlati

19/02/2008, 14:02

BENZINA A 1,4 EURO AL LITRO