Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA PISTOCCHI

"Oscar del calcio a Cavani: miglior cannoniere"


'Oscar del calcio a Cavani: miglior cannoniere'
22/12/2011, 13:12

A Radio Crc è intervenuto Maurizio Pistocchi, giornalista Mediaset: “Napoli, Lavezzi-dipendente? Il Pocho è importantissimo per il Napoli perché spacca le difese avversarie con le sue accelerazioni. Spero che il Napoli riesca a tenerlo anche perché molti gol, arrivano proprio dalle sue giocate. Voglio anticipare che Cavani ha vinto l’oscar del calcio come miglior cannoniere dell’anno con 28 reti segnate in 33 partite. È a pari merito con Di Natale che ne ha realizzate lo stesso numero ma in 36 partite. Quest’anno vince Cavani perché ha segnato più gol di tutti nell’anno solare. Domani seguirà un comunicato ufficiale. Gli arbitri? Non credo ci sia un vento contrario al Napoli. La squadra di Mazzarri raccoglie entusiasmo, gioca con coraggio ovunque. Tendo a pensare che ci sia la buonafede degli arbitri, ma che questi direttori di gara siano davvero scarsi. Credo che attualmente Tagliavento sia il miglior arbitro. Il rigore non concesso a Pandev? Non mi spiego come mai Valeri non abbia fischiato. Ci sono degli arbitri che non riescono a prendersi le proprie responsabilità. Il fallo su Pandev è stato davvero evidente. Credo che un arbitro debba avere competenza, determinazione, sicurezza e coraggio. Purtroppo ci sono alcuni arbitri che non hanno la forza di prendere delle decisioni che possono scontentare qualcuno. Il problema del Napoli in campionato, credo sia lo stress della Champions League. Questa competizione, dal punto di vista mentale, oltre a quello fisico, porta via tantissime energie. Come inciderà la Champions sul campionato del Napoli è difficile da prevedere però dato che la società partenopea ha acquistato un calciatore importante come Vargas, dalle qualità straordinarie, fa capire che l’attenzione è incentrata su entrambe le competizioni. Vargas è un attaccante che fa gol col piede destro e con quello sinistro, credo sia un ottimo acquisto del Napoli”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©