Sport / Vari

Commenta Stampa

OSSERVATORIO, INTER-ATALANTA "SORVEGLIATA SPECIALE"


OSSERVATORIO, INTER-ATALANTA 'SORVEGLIATA SPECIALE'
15/11/2007, 18:11

Roma, 15 nov. - La gara Inter-Atalanta nel campionato di serie A sara' una "sorvegliata speciale". Lo dice l'Osservatorio per le manifestazioni sportive, che oggi nel corso della riunione vi ha dedicato una attenzione specifica.
  Sia in relazione alla vicinanza tra le due citta' che "alla particolare pericolosita' - dice il comunicato dell'organismo - dimostrata dalle due tifoserie nelle precedenti occasioni di incontro nonche' in ragione di altre gare, tanto lungo le vie di trasporto quanto allo stadio". E il tavolo dei partecipanti "ha condiviso l'opportunita' di limitare la prossima trasferta degli atalantini a Milano". Al tempo stesso viene pero' consentito ai residenti nella provincia l'acquisto dei tagliandi il giorno della gara, presso rivenditorie gestite direttamente dalla societa' dell'Inter.
  La misura adottata mira "a garantire che la tifoseria interista, e segnatamente quella 'sana' - e' testualmente scritto nel comunicato -, possa decidere di assistere all'evento sportivo, anche all'ultimo momento, seppure con la limitazione dell'acquisto di un solo biglietto per ciascun acquirente e senza possibilita' di cessione a terza persona, compresi gli abbonamenti".
  Ma non solo per Inter-Atalanta un occhio particolare da parte dell'Osservatorio, perche' anche la decisione di vietare la trasferta dei tifosi catanesi a Napoli e' stata "particolarmente approfondita" Infatti, "pur prendendo atto del positivo comportamento della tifoseria etnea in questo scorcio di campionato e del dialogo avviato con le istituzioni a Catania", l'Osservatorio "non ha ritenuto opportuno fornire, nell'immediato, indicazioni di apertura, tenuto conto della particolare connotazione di rischio della partita nel capoluogo campano e dei buoni rapporti tra i sostenitori napoletani e palermitani, costituenti motivo di contrapposizione per i facinorosi, riservandosi, tuttavia, favorevoli valutazioni gia' dalle prossime trasferte".

(fonte: AGI)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©