Sport / Vari

Commenta Stampa

Pallacanestro: Gma Pozzuoli, parla Van Malderen


Pallacanestro: Gma Pozzuoli, parla Van Malderen
02/09/2009, 11:09

 
Prosegue spedita la preparazione estiva della Gma Pozzuoli. Aspettando gli arrivi di Marcedes Walker (il 6 settembre), Adia Barnes e Tamecka Dixon (26 presenze con 3,4 punti in 12,3’ di media finora con gli Indiana Fever), le altre giocatrici stanno lavorando intensamente curando sia la parte atletica con il prof. Riccardo Bovenzi sia svolgendo le prime esercitazioni tecnico tattiche con coach Fulvio Palumbo. Tra i volti nuovi di questa stagione c’è, per ora, la sola Laurence Van Malderen positivamente impressionata dalla nuova realtà. “Mi trovo benissimo qui – esordisce – Le mie nuove compagne sono tutte molto simpatiche. I primi allenamenti stanno andando bene, stiamo lavorando soprattutto sulla parte atletica, meno su quella specifica sulla quale quindi non posso esprimermi. In generale le mie prime impressioni sono positive”. Non è assolutamente inedita per lei la serie A italiana palcoscenico dove ha giocato nelle 4 annate agonistiche precedenti l’ultima, in Francia, con il Pays D’Aix Bk 13 Provence indossando le maglie di La Spezia (2004/05), Cavezzo (2005/06) e Parma (nel biennio 2006/2008). Ora questa nuova esperienza all’ombra della Solfatara. “Mi auguro di raggiungere i play off con questa squadra – spiega – Un po’ come sempre in questo torneo ci sono tre formazioni che sono più forti delle altre, mi riferisco a Taranto, Schio e Venezia. Dal 4° posto in giù si vedrà, dallo sviluppo delle singole giornate. A noi non resta che continuare a lavorare sodo sulla parte fisica così da giungere preparate agli impegni ufficiali, l’intesa cestistica migliorerà sicuramente con il trascorrere dei giorni”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©