Sport / Pallanuoto

Commenta Stampa

Pallanuoto

Pallanuoto, derby Acquachiara vs Posillipo


Pallanuoto, derby Acquachiara vs Posillipo
19/12/2011, 12:12

A tre giorni dall’ultima gara, la formazione rossoverde torna nuovamente in acqua alla Scandone martedì 20 dicembre alle 20,30 (diretta Rai Sport 1) per sfidare i “cugini” dell’Acquachiara in un incontro valido per la quarta giornata di ritorno del campionato di pallanuoto, ultima partita di questa fase prima della lunga sosta per le festività natalizie e per gli Europei di Eindhoven (16-29 gennaio)
Al di la del significato che può avere un successo nella stracittadina, i rossoverdi hanno una grande voglia di riscatto dopo il mezzo passo falso fatto contro l’Ortigia nel turno precedente e tutto ciò si evince chiaramente dalle parole di Giuliano Mattiello assente all’andata per un problema alla spalla: “Contro l’Ortigia abbiamo commesso una serie di errori che certamente non ripeteremo nel derby. Siamo stati poco umili forse inconsciamente convinti che, dopo l’incontro perfetto disputato con la Stella Rossa, sarebbe stato abbastanza facile conquistare i tre punti contro siciliani. Gli impegni sono tanti e può capitare che qualche volta si sbaglia l’approccio alla partita, ma sono sicuro che questo non accadrà contro l’Acquachiara. Abbiamo dimostrato in diverse occasioni di avere carattere e risolutezza anche se siamo coscienti che i nostri avversari attraversano un ottimo momento per cui bisognerà fare tantissima attenzione cercando di tenere alta la concentrazione per tutta la partita. Dal punto di vista personale poi – ha affermato il giovane centrovasca rossoverde – io ho qualche motivazione in più per cercare di ben figurare; infatti, come tutti sanno, sul fronte opposto gioca mio cugino Mimmo che ancora ringrazio perché è stato proprio lui che, quando ero piccolo, mi ha convinto a lasciare il nuoto per la pallanuoto. Questo però non significa che ci saranno “sconti” di sorta, anzi raddoppierò l’impegno sperando, con l’aiuto dei miei compagni, di dargli qualche dispiacere”.
La carica sembra quella giusta!
Allora, archiviato mentalmente quanto di positivo o di negativo è accaduto nella scorsa settimana, non resta che concentrarsi sull’immediato cercando di dare il massimo in questa stracittadina (la terza della stagione) che può far rivivere ai tifosi rossoverdi vecchie, ancorchè indimenticabili, emozioni.

L’incontro sarà arbitrato da: Massimiliano Caputi di Civitavecchia (RM) e Alessandro Severo di Roma – delegato FIN Rotunno

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©