Sport / Pallanuoto

Commenta Stampa

Pallanuoto: domani Carpisa Yamamay Acquachiara-Camogli


Pallanuoto: domani Carpisa Yamamay Acquachiara-Camogli
12/10/2012, 13:11

Carpisa Yamamay Acquachiara contro Camogli, esattamente come l'anno scorso. E' identico il nome della prima avversaria dei biancazzurri in campionato, ma "è un Camogli molto ringiovanito rispetto a quello che abbiamo affrontato nella scorsa stagione", sottolinea Maurizio Mirarchi. Il tecnico dell'Acquachiara si riferisce al ridimensionamento subito dalla squadra bianconera, oggi affidata per l'appunto ad un "mago dei giovani", quell'Alessandro Cavallini che al timone del Camogli ha vinto ben dieci scudetti giovanili.

Finì con otto gol di scarto (12-4) la gara con il Camogli della prima giornata 2011-2012, i tifosi biancazzurri ebbero immediatamente un'avvisaglia di quello che sarebbe successo poi durante il torneo: la Carpisa Yamamay giocò benissimo e diede spettacolo contro i bianconeri, che annoveravano in squadra campioni del calibro di Nikic e lo stesso Sadovyy, che oggi guida l'attacco biancazzurro e che ha già debuttato come ex contro la sua ex squadra in Coppa Italia.

Potrebbe essere, dunque, rotondo anche il risultato di domani pomeriggio (ore 15.00, ingresso gratuito, arbitri Centineo e Paoletti), ma pronostici del genere non li sentirete mai e poi mai uscire dalla bocca di Maurizio Mirarchi, che invece dice: "Affrontiamo una squadra imbottita di giovani, e i giovani, si sa, giocano sempre con grande entusiasmo. Quindi dobbiamo stare attenti".

Carpisa Yamamay con due portieri in formazione, debutterà in biancazzurro Roberto Ragusa. Tutti abili in casa Acquachiara, ma Danilovic arruolabile non è per problemi di carattere burocratico. Il suo esordio in campionato, dunque, è rimandato a sabato prossimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©