Sport / Pallanuoto

Commenta Stampa

Pallanuoto: domani Civitavecchia-Carpisa Yamamay Acquachiara


Pallanuoto: domani Civitavecchia-Carpisa Yamamay Acquachiara
16/12/2011, 14:12

Civitavecchia e Carpisa Yamamay Acquachiara, che si affrontano domani al Palagalli, hanno molto in comune: innanzitutto sono due neopromosse (anche se i laziali, a differenza dei biancazzurri di Mirarchi, sono stati ripescati in A1). Poi posseggono due tra le tifoserie più massicce nella massima serie, ed infine sabato scorso sono state protagoniste dei risultati più importanti: le vittorie contro Brescia e Ortigia. Se ci aggiungiamo che hanno tra i pali i portieri che vantano il miglior rendimento in questa stagione (Sefik e Kacic), si può ben dire che la gara di domani è tra le più interessanti della terza giornata di ritorno.

Altro motivo d'interesse: l'Acquachiara è la squadra che vanta la striscia più lunga di risultati utili (11) in questa stagione. Un'imbattibilità "che non sarà facile difendere a Civitavecchia, e non solo perchè la squadra di Pagliarini può contare su un pubblico davvero straordinario. I nostri avversari - sottolinea Maurizio Mirarchi - sono in gran forma e posseggono un roster di giocatori di tutto rispetto".

Oltre al già citato Sefik, ci sono atleti che hanno una certa confidenza con la porta avversaria, tra cui il nazionale montenegrino Draskovic, capocannoniere del Civitavecchia con 19 gol. Nella partita d'andata, vinta dall'Acquachiara alla Scandone con il punteggio di 8-6, la squadra di Pagliarini destò una grande impressione disputando un'ottima gara risolta dai biancazzurri nel quarto tempo grazie ad una doppietta di Bencivenga e ad un gol di Primorac.

Per la gara di Civitavecchia nessun problema di formazione per Mirarchi, che però dovrà seguire il match in tribuna essendo squalificato. Al suo posto Maurizio Sardo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©