Sport / Pallanuoto

Commenta Stampa

Pallanuoto: domani Nervi-Carpisa Yamamay Acquachiara


Pallanuoto: domani Nervi-Carpisa Yamamay Acquachiara
29/11/2011, 11:11

Momento davvero felice per la famiglia Mirarchi: Cristiano ha vinto in America il titolo Usa della West Coast (segnando il gol decisivo), Massimiliano sta andando forte con la Lazio in A2 e Maurizio con la sua Carpisa Yamamay Acquachiara è sulla bocca di tutti per lo straordinario girone d'andata effettuato.

Girone d'andata che si chiude domani sera (ore 19.30) a Genova contro il Nervi, squadra che dopo una prima parte di campionato molto felice ha perso tre partite di fila rientrando nel gruppone delle squadre che lottano per la salvezza. "E' una formazione che merita il massimo rispetto - esordisce Maurizio Mirarchi - perchè tra l'altro ha fermato sul pareggio Brescia e Savona, perdendo con un solo gol di scarto poi con il Posillipo. Ha validissimi giovani, atleti di grande esperienza e un centroboa, Popovic, che al suo primo anno in Italia sta facendo molto bene. In altre parole, ci vorrà la migliore Acquachiara per portare a casa un risultato positivo"

Squadra al gran completo, anche a Genova Mirarchi porterà 14 giocatori. I biancazzurri rimarranno in Liguria fino a sabato perchè c'è anche la sfida a Camogli per la prima giornata di ritorno. A proposito della Liguria, c'è un tabù da sfatare per l'Acquachiara: da quelle parti non ha mai vinto in campionato, anzi ha quasi sempre perso: ko due volte con l'Imperia e due volte con il Camogli nelle finali-promozione di A2, la squadra biancazzurra ha ottenuto il primo risultato utile in Liguria pareggiando a Savona il 19 novembre scorso.

Un mercoledì di big match: Savona-Pro Recco e Brescia-Posillipo. La Carpisa Yamamay domani sera potrebbe chiudere il girone d'andata addirittura al secondo posto. "A patto che battiamo il Nervi", ricorda Maurizio Mirarchi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©