Sport / Vari

Commenta Stampa

Pallanuoto: domani Ortigia-Carpisa Yamamay Acquachiara


Pallanuoto: domani Ortigia-Carpisa Yamamay Acquachiara
03/02/2012, 12:02

Torna domani il campionato di A1 con la Carpisa Yamamay Acquachiara che riparte dal terzo posto. Si ricomincia a Siracusa, piscina (scoperta) Paolo Caldarella, avversaria un'Ortigia che per il rendimento fornito finora in questo torneo meriterebbe un bel po' di punti in più rispetto ai 14 totalizzati. Partita ad alto rischio per la squadra di Mirarchi, il diesse Pezzuti spiega perchè: "A prescindere dal valore dell'Ortigia, squadra che ci ha sempre messo in difficoltà anche in A2, questa gara è molto insidiosa sia per il fatto che giochiamo all'aperto con una temperatura che non sarà certo estiva sia perchè è sempre un rebus il rendimento di una squadra quando torna a giocare dopo una lunga sosta. A tutto ciò si aggiunge il desiderio dell'Ortigia di fare punti perchè la squadra di Baio dista soltanto 5 lunghezze dalla zona retrocessione".

A Siracusa non è annunciato maltempo per la giornata di domani, la partita non dovrebbe correre rischi di rinvio. Nessun problema di trasferimento per i biancazzurri perchè faranno il viaggio in nave. "In ogni caso - aggiunge Pezzuti - avremmo preferito che la partita si giocasse al coperto, nel campo sussidiario dell'Ortigia a Catania. C'è sempre il rischio, infatti, per gli atleti di prendere qualche malanno quando si gioca all'aperto con temperature non ideali".

La Carpisa Yamamay non ha problemi di formazione, Mirarchi potrà schierare anche Bencivenga che si è ripreso completamente dall'infortunio alla mano. Assente il secondo portiere Lamoglia, infortunato, sarà presente come 14° il portiere dell'Under 17 biancazzurra Gianluca Illuminato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©