Sport / Pallanuoto

Commenta Stampa

Pallanuoto: domani Savona-Carpisa Yamamay Acquachiara


Pallanuoto: domani Savona-Carpisa Yamamay Acquachiara
18/11/2011, 14:11

Prosegue il "campionato ligure" della Carpisa Yamamay Acquachiara. Iniziato con la vittoriosa partita casalinga con la Pro Recco, continuerà nelle prossime giornate con gli incontri con Savona, Bogliasco, Nervi e Camogli. Ma procediamo con ordine.

Domani pomeriggio la squadra di Mirarchi è attesa da un match difficilissimo: giocherà sul campo della capolista Savona. E' la sola squadra ancora imbattuta in A1 maschile, l'unico (mezzo) passo falso lo ha fatto registrare in casa del Nervi, dove la formazione di Pisano ha pareggiato dopo essere stata avanti di tre lunghezze a pochi minuti dal termine. "Bastano queste informazioni per capire a cosa andiamo incontro", precisa il direttore sportivo biancazzurro Massimo Pezzuti, l'uomo che ha costruito l'Acquachiara dei miracoli. "Volendo entrare nel dettaglio - prosegue Pezzuti - aggiungo che il Savona è una squadra completa e forte in ogni reparto, e per giunta seguita da un gran pubblico, inorgoglito dal primato conquistato meritatamente dalla formazione biancorossa. Inutile aggiungere, dunque, che la squadra di Pisano parte in questo incontro con il ruolo di favorita e sarà davvero arduo riuscire a capovolgere il pronostico. Una cosa è certa: anche a Savona i nostri giocatori daranno l'anima su ogni pallone dal primo all'ultimo minuto".

L'Acquachiara è al secondo posto a -3 dai vice campioni d'Italia e attualmente possiede la miglior difesa del torneo assieme alla Pro Recco: 56 gol subiti. Una stagione che ha dell'incredibile (considerato, tra l'altro, che la Carpisa Yamamay è una neopromossa) e che rimarrà tale anche in caso di sconfitta a Savona, risultato che ovviamente deve essere messo in preventivo vista la forza della squadra di Pisano, che tra l'altro annovera uno dei tre capocannonieri del torneo, Valerio Rizzo, che ha riconquistato a suon di gol e di ottime prestazioni la convocazione per Italia-Russia di World League.

Acquachiara a Savona con l'uomo in più (come sempre partiranno in 14) e con l'uomo in meno: Mirarchi è squalificato, dovrà seguire la partita in tribuna.La partita sarà trasmessa in differita su Rai Sport 1 domenica alle 22,40.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©