Sport / Pallanuoto

Commenta Stampa

Pallanuoto: Pomigliano Sporting Club promosso in B


Pallanuoto: Pomigliano Sporting Club promosso in B
18/06/2012, 10:06

NAPOLI - C'è scritto "Bentornato" sulle magliette che i giocatori biancazzurri indossano mentre il loro allenatore Paolo Iacovelli, secondo copione, viene scaraventato nella vasca della "Dennerlein" di Barra. E', infatti, la seconda promozione in serie B per il Pomigliano Sporting Club, la quarta addirittura per Gianluca Leo, 23 anni, giocatore biancazzurro "portafortuna". Aveva già vinto la serie C con Acquachiara, Avion Center e lo stesso Pomigliano.

Promozione annunciata, una pura e semplice formalità la partita decisiva contro il fanalino di coda Blu System. Finisce 25-7, entrano nello score quasi tutti i giocatori biancazzurri: Addeo (4), Elmo (4), Gennaro Sarnataro (4), Giuseppe Caccavale (3), Leo (3), Martucci (3), Ciro Caccavale (1), Santoro (1), Michele Sarnataro (1), Tommasino (1). Facilissimo, quindi, completare l'elenco dei neopromossi con Casati e i due portieri Giuseppe e Raffaele Iasevoli, ai quali va aggiunto chi non era ieri tra i tredici (Ambrosio, Gulemì, Sasso e il portiere titolare Tafuri) e naturalmente lo staff tecnico-dirigenziale composto da Massimo Pezzuti, Mino Cacace, Almerico Veno, Tommaso Caccavale, Raffaele Sarnataro, Nicola Tafuri.

Bagno generale a fine gara, finiscono in acqua anche i giocatori delle giovanili del Pomigliano presenti al gran completo a Barra. Da Iacovelli i ringraziamenti di rito "ai miei giocatori, all'intero staff e ai nostri tifosi con una promessa: in B questa volta non saremo una meteora".

Appartiene alla famiglia Acquachiara lo Sporting Club Pomigliano, Franco Porzio sottolinea "l'importanza delle istituzioni, Comune di Pomigliano in testa, per il raggiungimento di questo traguardo che ci riempie di orgoglio. Questa promozione è il suggello ad una stagione indimenticabile, ricca di soddisfazioni per l'Acquachiara, e non solo nella pallanuoto".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©