Sport / Vari

Commenta Stampa

Pallanuoto, Posillipo vs Bogliasco


Pallanuoto, Posillipo vs Bogliasco
17/02/2011, 13:02

Sabato 19 febbraio alle ore 15,00 (differita Telecapri Sport domenica 20 ore 23,00) alla piscina Scandone di Napoli, si disputa l’incontro di pallanuoto tra il CN Posillipo e la RN Bogliasco, valido per la sesta giornata di ritorno del Campionato.
Dopo i due turni in trasferta a Latina e a Sori, metabolizzata la sconfitta patita contro il Recco, la formazione napoletana ritorna nella piscina amica con la ferma intenzione di conquistare i tre punti in palio contro i bianco-azzurri liguri.
Siamo ormai giunti ai tre quarti della prima fase del torneo e le gerarchie dei valori in campo appaiono definite abbastanza chiaramente. I dieci punti di differenza in graduatoria tra le due squadre indicano il Posillipo quale favorito in questo scontro diretto; ciononostante i padroni di casa dovranno fare molta attenzione perché in questo scorcio di stagione, gli ospiti sono apparsi meglio attrezzati rispetto all’andata quando furono battuti in casa per 9 a 5 e si presentano a Napoli reduci da ben quattro vittorie conquistate nelle prime cinque giornate del girone di ritorno tra le quali spiccano importanti successi come quelli contro Brescia e Florentia che hanno consentito loro di attestarsi saldamente al quinto posto in classifica generale.
Ma anche la squadra rossoverde è molto cresciuta rispetto all’andata e, pur con tutti i limiti di esperienza che possono caratterizzare una formazione giovane come quella napoletana, ha dimostrato di essere in grado di farsi valere contro qualunque avversario come è facilmente deducibile dal fatto che le sole sconfitte subite sono arrivate contro Recco e Savona, che al momento sono indiscutibilmente i team più forti del lotto.
D’altra canto, il fatto che il Posillipo stia vivendo una buona stagione è “certificato” dall’attenzione che il CT della Nazionale sta riservando a giocatori come Saccoia, Negri, Baraldi oltre ai sempre confermati Gallo e Bertoli. In particolare, la gradevolissima e per certi versi inaspettata sorpresa di questi giorni è la convocazione di Amaurys Perez che Sandro Campagna ha chiamato in Nazionale per l’incontro di World League Grecia-Italia che si giocherà ad Atene martedì 22 febbraio.
“A me fa piacere questa convocazione di Perez – ha commentato Silipo – perché, aldilà dell’affetto che provo per lui che è un ragazzo eccezionale, questo è un grande segnale che deve essere recepito soprattutto dai giovani. Arrivare in Nazionale non è per niente facile e non basta essere bravi tecnicamente e dotati fisicamente, ma occorre anche avere voglia di sacrificarsi, una grande determinazione e tanto entusiasmo e un “ragazzino di 35 anni” come Perez ne è un chiaro esempio”.
L’incontro sarà arbitrato dai sigg. Mario Bianchi di Roma e Giovanni Lo Dico di Capaci (PA) – delegato FIN Tenenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©