Sport / Pallanuoto

Commenta Stampa

Pallanuoto, Rari Nantes maltrattata, ko e polemiche


Pallanuoto, Rari Nantes maltrattata, ko e polemiche
13/04/2013, 14:51

“Preferisco non fare dichiarazioni a caldo. Chi ha assistito alla partita può testimoniare quanto è successo. Quattro giocatori ed un dirigente espulsi, tutti tra le fila della Rari Nantes Napoli, si commentano da soli”. La sfida della Scandone con la Rari Nantes Latina è appena finita (5-10 per i pontini) ed il tecnico partenopeo Elios Marsili sceglie la strada del silenzio. Meglio far sbollire la rabbia, meglio prender tempo per misurare le parole, affidate magari ad una lettera da stilare nei prossimi giorni di concerto con il presidente Antonio Canale, destinataria la Federnuoto. Difficile mantenere l’aplomb, del resto, dopo una direzione di gara a senso unico, condita da cartellini rossi e rigori negati, espulsioni contestate e fischi a dir poco dubbi. Protagonista il signor De Santis, vecchia conoscenza del club rarinantino, lo stesso arbitro che lo scorso campionato diresse la sfida di Bari, in cui i napoletani subirono tre reti negli ultimi 77 secondi pareggiando una partita praticamente vinta. Tredici mesi più tardi, nuove polemiche roventi in occasione della sfida, già di per sé difficile, con la capolista. Un match gradevole, equilibrato fin quando il direttore di gara non è salito in cattedra con una serie ininterrotta di decisioni contestate. Tutte contrarie alla Rari Nantes Napoli. Prima un rigore negato, poi le superiorità fischiate contro, quindi quelle non fischiate a favore, infine le espulsioni a raffica, ben quattro – Marlino, D’Antonio, Salvi e Di Martino, più il dirigente accompagnatore Mollo – che costringeranno i napoletani a presentarsi senza mezza squadra a Pescara nella prossima, delicatissima sfida di campionato. Un’ecatombe, insomma, e tutto a causa della giornata evidentemente storta dell’arbitro di turno, l’ennesima dall’inizio della stagione. Siccome non è la prima volta, la Rari Nantes vuol vederci chiaro. Nel frattempo, meglio il silenzio.

 

 

Rari Nantes Napoli-Rn Latina 5-10 Tabellino

 

Rari Nantes Napoli: Pizzabiocca, Pariso, Maione, Ciniglio 1, Cinque, Perna, Di Martino, Marlino 1, Simonetti 1, Gargiulo, Guidone, D’Antonio 2, Salvi. All. Marsili

 

Rari Nantes Latina: Bonito, Pellegrini 1, Conte, Campana, Mele 1, Montani, Russo, Priori 1, Sacco 4, Grossi 1, Aiello 1, Battistella 1, Caccavello. All. Vuckovic

 

Arbitro: De Santis

Note: parziali 1-1, 1-3, 2-4, 1-2. Espulsi per proteste nel terzo periodo Marlino, D’Antonio, Salvi, il dirigente accompagnatore Mollo e, nel quarto periodo, Di Martino, tutti della Rari Nantes Napoli. Uscito per tre falli nel terzo periodo Aiello, della Rari Nantes Latina. Spettatori 50 circa.

 

 

CAMPIONATO DI SERIE B (Girone 3) decima giornata – Rari Nantes Na-Rn Latina 5-10; Promosport Ca-Tirrena oggi; Latina-Pescara oggi; Bustino-Black Sharks Salaria oggi; Acilia-Cagliaritana oggi.

CLASSIFICA – Rn Latina* 27 punti; Acilia 24; Latina, Black Sharks Salaria 18; Pescara 13; Tirrena 12; Rari Nantes Na* 10; Bustino 7; Cagliaritana 4; Promosport Ca 3.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©