Sport / Vari

Commenta Stampa

Palumbo: “dobbiamo recuperare le infortunate”


Palumbo: “dobbiamo recuperare le infortunate”
04/04/2011, 10:04

Sono bastati pochi minuti per decidere la gara inaugurale del 1° turno dei play out. Al PalaCiti di Parma, per 25’, è stato un match combattuto, equilibrato, con entrambe le squadre che avevano messo la testa avanti (+3 al 6°, +6 all’11° i margini significativi per le ducali, +2 all’8°, +3 al 16° per la Gma Pozzuoli). Poi le gialloblù hanno messo la freccia: 12–2 e dal 49–46 del 25° si giunge al 61–48 del 30°. “E’ il momento chiave della partita – conferma coach Fulvio Palumbo – Le emiliane hanno aumentano un po’ la pressione difensiva, giocando ai limiti del regolamento. Gli arbitri lo hanno permesso, loro sono state brave, noi meno ad adeguarci. Abbiamo perso qualche pallone di troppo non concretizzando, di conseguenza, alcuni possessi offensivi. Nell’ultimo periodo siamo tornati ad essere alla pari ed il parziale lo conferma (14–14). Quel gap ce lo siamo portati sino alla sirena”. Su quel frangente e non solo le flegree dovranno concentrarsi e lavorare in vista dell’incontro di ritorno fissato per mercoledì alle 18 al PalaErrico. C’è anche il nodo infortunate con Dixon e Walker ancora a scartamento ridotto. “La prima ha provato, ma non è ancora pronta – spiega il tecnico – La seconda è stata in campo più minuti, ma ha sbagliato tiri da sotto che solitamente non fallisce. Speriamo che nel prossimo confronto possa darci un apporto maggiore. Ci auguriamo di recuperare anche le altre cestiste non al top (Gonzalez 16’, Grasso 15’) perché in pochi non possiamo giocare. La coperta è corta, in generale, ancor più nel settore lunghe se consideriamo che, domenica, all’inizio della terza frazione Mihahilova aveva già commesso il 4° fallo ed ho dovuta limitare il suo impiego”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati