Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Paolillo: "Lavezzi all'Inter? Assurdo!"


Paolillo: 'Lavezzi all'Inter? Assurdo!'
01/10/2011, 12:10

Non chiamatela sfida scudetto. Almeno non per il momento. Inter-Napoli, sfida in scena questa sera a San Siro per la sesta (quinta...) giornata del campionato di serie A, ha il sapore di una partita d'alta quota. Ma è ancora presto per i verdetti. Almeno secondo l'amministratore delegato nerazzurro, Ernesto Paolillo, che analizza la partita e il mercato interista, ai microfoni di TuttoMercatoWeb.

Paolillo, da Gasperini e a Ranieri. Cosa è cambiato?
"La squadra adesso gioca con un altro modulo, che è a lei più congeniale. Sembra esserci più ordine e automaticamente i calciatori si sono ritrovati".

Quindi alla base dell'allontanamento di Gasperini ci sono solo ragioni tecniche?
"Si, assolutamente".

Affronterete il Napoli. Sfida scudetto?
"È una partita importante, tra due squadre al vertice. Però è troppo presto per essere definita una gara da scudetto. Sarà una gara molto tirata, nelle quale entrambe le squadre proveranno a portare a casa la vittoria. Una vittoria importante per i punti e l'autostima".

Cavani non sarà della partita, rimpiazzarlo toccherà a Goran Pandev. Avrà il dente avvelenato?
"Ogni giocatore e ogni campione cerca di dare il massimo. Non c'è bisogno di avere il dente avvelenato, perché è un professionista serio che dà il massimo per qualsiasi squadra giochi".

Avete qualche rimpianto per non aver preso Cavani?
"No. Non si possono avere tutti i giocatori bravi di questo mondo. I campioni in giro sono tanti e le rose devono essere limitate. Non c'è un campione come Cavani, ma in squadra ne abbiamo altri. L'uruguaiano già a Palermo aveva dimostrato di essere un grande calciaore, il suo exploit era prevedibile. Indubbiamente ha le qualità del grande campione".

In Spagna si dice che il Real Madrid sia interessato a Pazzini.
"Tutte bugie. Dobbiamo giocare il campionato, figuriamoci se pensiamo al calciomercato. Dobbiamo concentrarci solo sul campionato"

E le voci su Lavezzi all'Inter?
"Tutto assurdo".


 

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©