Sport / Vari

Commenta Stampa

Caduti in mare sono stati salvati da un peschereccio

Paolo Bettini si salva dopo ammaraggio di emergenza

Nessuna lesione grave. Si attendono accertamenti

Paolo Bettini si salva dopo ammaraggio di emergenza
31/08/2011, 15:08

Una dura prova per l’ex campione di ciclismo Paolo Bettini. Lo sportivo si trovava su un aereo ultra leggero quando in preda ad un problema di bordo ha dovuto tentare un ammaraggio  di fortuna. Bettini si trovava in compagnia di un amico quando l’ultraleggero è precipitato in mare. I due si sono ritrovati in balia delle onde ma non si sono arresi e hanno nuotato in direzione della riva. È stato allora che un peschereccio è subito corso in soccorso seguito dalla Guardia Costiera. Secondo quanto ricostruito dal Comando Generale della Capitaneria di Porto, l’ammaraggio di emergenza si è verificata in torno alle 12 30, ora in cui i due sopravvissuti raccontano di aver perso il controllo dell’aereo a causa dell’oscuramento improvviso dei vetri. Una volta avvistati in mare, sarebbe stato il peschereccio, Ippocampo ad aver avvertito la Guardia Costiera, intervenuta poco tempo dopo con una motovedetta di salvataggio. Attualmente Bettini ed il compagno si trovano in ospedale per ulteriori accertamenti. Anche se non sono stati riportati

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©