Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il difensore si allena per riconquistare un posto in squadra

Paolo Cannavaro, si avvicina l'addio

Un mese per riprendersi il Napoli, ma gennaio è alle porte

Paolo Cannavaro, si avvicina l'addio
16/11/2013, 11:34

Tra i sei azzurri che si sono allenati ieri mattina a Castel Volturno, nel primo dei tre giorni di vacanza concessi al Napoli da Benitez, c'era pure Paolo Cannavaro. Alla seduta facoltativa diretta da Fabio Pecchia hanno partecipato tutti i difensori che non sono stati convocati in Nazionale. Ma Britos, Zuniga e Mesto sono in convalescenza, mentre il nuovo acquisto Reveillere è alla ricerca della forma migliore.

Il capitano - insieme al brasiliano Uvini - ha deciso di prendere parte all'esercitazione per motivi diversi: rimettersi in carreggiata, dopo il peggiore inizio di stagione della sua carriera, e riprendersi un posto in squadra. Solo quattro le presenze nelle prime dodici giornate di campionato e neanche un secondo giocato nelle quattro sfide di Champions.

Cannavaro (sorpassato da Albiol, Britos, Fernandez e infine anche da Uvini) starebbe pensando all'addio. Gennaio è vicino, e in Inghilterra i bookmaker hanno già quotato la partenza dal Napoli del difensore, che proprio nella Premier League ha i suoi maggiori estimatori. In Italia, invece, resta un piccolo spiraglio per la porta del Milan. De Laurentiis non farebbe resistenza alla cessione del capitano a gennaio, a patto che sia a titolo definitivo, non in prestito. Ma Cannavaro non s'è ancora rassegnato a mollare. Gli resta un mese per riprendersi il Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©