Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Parte il campionato Offshore Classe 3


Parte il campionato Offshore Classe 3
30/04/2010, 09:04

Weekend di motonautica quello dell’1 e 2 maggio a Chioggia dove si disputerà la prima gara del Campionato Italiano Offshore Classe 3, in questa occasione abbinato al Campionato Endurance, e a varie manifestazioni dimostrative di contorno tra cui il Classe 1 e le moto d’acqua.

14 i team presenti nell’Offshore provenienti da tutta l’Italia, con ai nastri di partenza in prima linea anche il team 007 Racing che quest’anno parteciperà all’Italiano con una imbarcazione tutta nuova, la DOOA denim industry C-33 condotta in gara da Piersimone Volpe ed il debuttante (in Offshore) Gian Maria Gabbiani; per Gabbiani, figlio d’arte in quanto il papà Beppe ha corso negli anni 70-80 in Formula 1 con Osella e Shadow, non si tratta però della prima volta con i motori, avendo una lunghissima carriera in kart ed auto, dove oltre ad essere campione uscente di turismo endurance, ha gareggiato in molte categorie a ruote scoperte e coperte, dal karting all’A1 GP passando per F.3, F.3000. Le Mans series, GT e Nascar.

Sicuramente non mancheranno sorprese e colpi di scena in quanto i valori in campo sono tutti da scoprire, molte le imbarcazioni nuove in gara ancora da sperimentare e tanti i team che riusciranno a provare le imbarcazioni solo nelle prime prove libere del sabato.

Effettivamente anche noi siamo un po in ritardo con la barca, è Volpe che parla, abbiamo fatto l’impossibile per essere presenti e rispettare gli impegni con i nostri sponsor e ce la faremo; la barca è nuova, anche se siamo partiti da una base collaudata, ma abbiamo aggiunto il cupolino di sicurezza e potremmo avere sorprese, positive o negative, solo sabato lo sapremo con il primo test in acqua, mi auguro che la mia esperienza e quella dei ragazzi del team che ci hanno lavorato veramente tanto, ci porti gli effetti sperati, se sarà così vi prometto una gara tra i primi.

Sono davvero entuasta del progetto, ci dice Gabbiani, e' una bella sfida con me stesso...spero di apprendere il piu' possibile nel minor tempo...comunque mi sembra un sogno!
Ringrazio tantissimo Piersimone per l'incredibile occasione che mi sta dando, conosco bene Dr.Fox e so che sono in mani eccellenti. Tentero' di essere il piu' professionale possibile e ridurre al minimo i miei errori. Ho visto lo scafo e sono orgoglioso di poter far parte di questo equipaggio, non vedo l'ora di fare il primo turno di prove libere.
Devo ringraziare gli sponsor che stanno credendo in noi e Tony De Tommaso, mio angelo custode, che con pazienza mi sta facendo scoprire questo sport meraviglioso.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.
Pier Simone Volpe
Gian Maria Gabbiani