Sport / Vari

Commenta Stampa

PASQUALE IRLANDO SI AGGIUDICA IL SUPER MASTER RACING


PASQUALE IRLANDO SI AGGIUDICA IL SUPER MASTER RACING
18/12/2007, 09:12

E' Pasquale Irlando con una straordinaria seconda manche ad
aggiudicarsi la quarta edizione del Super Master Racing, l'ormai
tradizionale appuntamento di fine anno organizzato dall'Autosport
Sorrento sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno. Circa 200 i piloti
presentatisi alla partenza, tutti regolati dal pluricampione pugliese,
che al volante della Osella ufficiale di classe E2/2 ha lasciato spazio ai
suoi avversari solo nella prima manche, quando Piero Nappi si è
avvicinato a due secondi. Poi Irlando ha cambiato passo e ha lasciato i
tre piloti delle Osella di CN2: Nappi, Luigi Vinaccia e Enrico “Chico”
Maione a lottare per la piazza d'onore. Ad avere la meglio in una terza
manche tiratissima ed appassionante è stato, infine, il più giovane
Maione, che ha preceduto nell'ordine i più esperti Nappi e Vinaccia.
Poi, quando il podio sembrava ormai definito, con una prestazione
maiuscola, Luigi Sambuco si inserisce tra Maione e Nappi al volante
della sua Osella motorizzata Alfa SuperT, conquistando così il gradino
più basso del podio. Tra le monoposto è Francesco Giuliano, su
Dallara-Fiat di F.3, ad aggiudicarsi la gara su Francesco Riccio, al
volante di una Tatuus di Formula Renault, che ha insidiato il successo
a Giuliano sino all'ultimo giro dell'ultima manche. Terza posizione per
il diciottenne Giovanni Nappi, figlio di Piero, alla guida di una Formula
Gloria. Tra le vetture turismo che hanno partecipato al Super Master
Racing 2007 è Salvatore Castellano, sulla sua Citroen AX-Kawasaki di
P2, ad aggiudicarsi la specifica classifica precedendo Mario Testa, su
Fiat X1/9 di P3, e Luigi Vinaccia, anche lui su Fiat X1/9 P3. Le vetture
da rally, come consuetudine, hanno arricchito la parte serale del
sabato disputando il “2° Memorial Nello Cafasso”. Tra gli otto piloti
presenti, che a fari supplementari accesi hanno dato spettacolo sui
1450 metri del tracciato auto salernitano, è stato proprio il molisano
Mario Testa ad aggiudicarsi l'ambito trofeo, ricevuto dalle mani di
Silvestro Cafasso, al volante della pensionanda Renault Clio Maxi ex
Ragnotti, precedendo la Fiat Punto Super 1600 di Gianluca D'Alto e la
Mitsubishi EVO IX di Antonio Pascale.

foto: www.pasqualeaversa.com

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati