Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Passerella per la 207 Super 2000 al Friuli


Passerella per la 207 Super 2000 al Friuli
17/09/2011, 11:09

La Peugeot 207 Super 2000 e la coppia Paolo Andreucci - Anna Andreussi , neo campioni italiani rally, chiudono al secondo posto la 47esima edizione del Rally del Friuli e delle Alpi Orientali. Per il Leone e i suo portacolori l’ennesimo risultato positivo che ha avuto come cornice il calore del numerosissimo pubblico friulano. Paolo Andreucci: « Una rally difficile e sempre bellissimo. Il muro di folla in piazza a Udine per la prova spettacolo è tra le cartoline più belle della stagione 2011, un’ottima promozione per la nostra disciplina. La nostra gara? Siamo sempre stati li, a giocarci fino all’ultimo la vittoria finale. Il primo giorno, soprattutto nelle prime speciali, siamo stati attendisti. Il temporale di giovedì sera ha reso viscido il fondo rendendo insidioso il percorso e, davanti e noi, Scandola e Rossetti si sono dati battaglia…per loro in palio c’era il secondo posto nella classifica generale del Tricolore.…non era proprio il caso di assumerci troppi rischi. Oggi abbiamo cercato di ridurre il distacco ma non ci siamo riusciti. Siamo partiti decisi, avevamo un ottimo feeling con le nostre Pirelli, ma i nostri avversari non hanno mai mollato. Il nostro obiettivo per queste gare finali del campionato è continuare la striscia di risultati che la Peugeot e la 207 Super 2000 hanno ottenuto in questi cinque anni e abbiamo l’obbligo di non commettere errori. E' tutto l’anno che lo ripeto, il valore dei nostri avversari è elevato e le gare del Tricolore si decidono sui secondi e sui particolari. Proprio per questo sono soddisfatto del secondo posto di oggi ». Anna Andreussi: « Certo mi sarebbe piaciuto festeggiare un’altra vittoria davanti ai miei tifosi, nella mia gara di casa. Non ci siamo riusciti, poco male. Credo che in questa stagione ci siamo già tolti tantissime soddisfazioni. Devo fare i complimenti ai nostri avversari e sono molto contenta che sul gradino più alto del podio a festeggiare in Piazza Libertà ci siano comunque due friulani, Luca Rossetti e Matteo
Chiarcossi».

Le classifiche

Classifica finale del Rally del Friuli e Alpi Orientali

1. Rossetti-Chiarcossi (Grande Punto S2000) in 1h39m39s;
2. Andreucci-Andreussi (207 S000) a 28”7;
3. Perico-Carrara (207 Super 2000) a 2’36”9;
4. Campedelli-Fappani (Citrëon DS3) a 4’34”2;
5. Ferrarotti-Fenoli (Renault Clio) a 5’34”4;
6. Signor-Bernardi (Renault Clio) a 5’40”1;
7. Bosca-Aresca (Renault Clio) a 5’54”4;
8. Nucita-Princiotto a 7’08”9.

Classifica piloti Campionato Italiano Rally 2011 (7 prove su 8)

1. Andreucci 168 punti (Campione Italiano);
2. Rossetti 88;
3. Perico 68;
4. Scandola e Cunico 63;
6. Campedelli 48

Classifica costruttori Campionato Italiano Rally 2011 (7 prove su 8)

1. Peugeot 273 punti (Campione Italiano);
2. Abarth 92;
3. Ford 75;
4. Citroën 39

Prossimo appuntamento: Rally di San Martino di Castrozza (15-17 settembre)

Tutte le foto ad alta risoluzioni sono disponibili su www.peugeot.it/infopresse nella sezione Sport

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©